Toyota C-HR: è la 2 milionesima vettura Full Hybrid Electric consegnata in Europa 

Crescita esponenziale del mix di vendite di vetture ibride di Toyota in Europa: dal 10% nel 2011 si è passati al 47% nel 2018

Grazie ad una C-HR Hybrid venduta in Polonia, Toyota ha tagliato il traguardo dei 2 milioni di vetture ibride vendute dal 2000 fino ad oggi in Europa
Toyota C-HR: è la 2 milionesima vettura Full Hybrid Electric consegnata in Europa 

La sfida di Toyota per una mobilità più “green”, iniziata nell’ormai lontano 1997 con l’arrivo sul mercato della prima generazione della Prius dotata di tecnologia ibrida, ha raggiunto un traguardo ragguardevole: il costruttore giapponese può vantarsi di aver consegnato nel Vecchio Continente la 2 milionesima vettura Full Hybrid Electric. La vettura in questione è una C-HR Hybrid ed è stata consegnata presso il dealer Toyota Radosc di Varsavia, in Polonia, alla cliente Magdalena Sobolewska-Bereza. Un successo che è andato avanti per gradi, così come affermato dalla stessa Toyota: nel 2011 solo il 10% dei clienti europei del brand giapponese ha scelto un ibrido, percentuale che poi è cresciuta esponenzialmente fino al 47% nel 2018. Oggi, quasi una vettura su due venduta da Toyota in Europa è dotata di tecnologia ibrida grazie anche ad una offerta di prodotti sempre più ampia che contempla a listino 8 modelli Toyota e 9 Lexus.

La Toyota C-HR è il modello Full Hybrid Electric più venduto

Matthew Harrison, Vicepresidente Toyota Sales & Marketing di Toyota Motor Europe, ha così commentato l’ottimo traguardo raggiunto: “Non mi sorprende che la nostra 2 milionesima vendita ibrida di Toyota in Europa sia una Toyota C-HR che rappresenta oggi il modello Full Hybrid Electric Toyota più venduto. Siamo lieti che la nostra gamma ibrida estesa continui ad attrarre sempre più clienti a livello europeo. Grazie alla loro fiducia e alla nostra indiscussa leadership ibrida, siamo fiduciosi che supereremo il nostro obiettivo del 50% di mix ibrida in tutta Europa entro il 2020.” La strategia di ampliare esponenzialmente la propria gamma ibrida risponde all’obiettivo fissato dal Toyota Environmental Challenge 2050, annunciato nell’ottobre del 2015 e volto a minimizzare non solo l’impatto ambientale delle automobili, ma anche quello relativo al loro ciclo di produzione per puntare alla creazione di una società completamente sostenibile. Per riuscire nell’intento Toyota ha scommesso fortemente sull’ibrido con tecnologie che abbracciano un ampio ventaglio di componenti (dalle batterie elettriche alle celle a combustibile) progettati per facilitare la combinazione tra fonti energetiche differenti.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati