Aston Martin Rapide E: pneumatici super performanti per l’ammiraglia elettrica

L'Aston Martin Rapid E verrà svelata entro la fine del 2019

Aston Martin Rapide E: l'inedita elettrica di Gaydon calzerà pneumatici progettati e sviluppati ad hoc in funzione delle performance e del comfort
Aston Martin Rapide E: pneumatici super performanti per l’ammiraglia elettrica

Il prossimo anno Aston Martin toglierà i veli alla Rapide E, prima vettura elettrica dell’aristocratica casa costruttrice inglese che verrà prodotta in soli 155 esemplari. La nuova nata a zero emissioni potrà contare su un pacco batterie da 65 kWh, posizionato dove normalmente trova spazio il propulsore termico V12 6.0 nella Rapide classica ed abbinato a due propulsori elettrici posizionati sull’assale posteriore e capaci di arrivare ad erogare ben 610 cv di potenza e 950 Nm di coppia. Grazie a queste peculiarità tecniche  Aston Martin ha già fornito le prestazioni appannaggio della nuova Rapide E riassumibili in uno 0/96 km/h in meno di 4 secondi e in una ripresa da 80 a 112 km/h in soli 1,5 secondi. Per quanto concerne l’autonomia, invece, il costruttore inglese ha fatto sapere che, nel ciclo di omologazione WLTP, l’inedita Rapide E sarebbe capace di coprire più di 320 km con una singola ricarica.

Pneumatici specifici per l’Aston Martin Rapide E

A queste prime informazioni di carattere tecnico, diffuse dalla stessa Aston Martin, si sono aggiunti quest’oggi alcuni dettagli messi in luce da Pirelli, il produttore di pneumatici che provvederà a “calzare” la nuova vettura elettrica del costruttore di Gaydon. Nel dettaglio, Pirelli ha messo a punto specifici P Zero creati ad hoc proprio per equipaggiare l’inedita ammiraglia a zero emissioni firmata Aston Martin. In tal contesto, Pirelli ha diffuso le misure degli pneumatici che equipaggeranno la Aston Martin Rapide E: 245/35 ZR21 (96Y) XL all’anteriore e 295/30ZR21 (102Y) XL al posteriore. Si tratta di misure che, come si può vedere, riportano il codice di velocità Y ossia l’indice assegnato a pneumatici in grado di spingersi oltre i 300 km/h.

Alla ricerca delle prestazioni ma senza dimenticare il comfort

Come anticipato, si tratta di specifici pneumatici che Pirelli ha sviluppato ad hoc per assecondare le performance velocistiche della futura Aston Martin Rapid E: nel dettaglio, Pirelli ha progettato gli pneumatici in questione in modo tale da poter assicurare alla nuova nata un’ottima maneggevolezza e garantire un grip ottimale a supporto delle superbe accelerazioni che solo un propulsore elettrico può garantire. Nello specifico, Pirelli si è anche preoccupata del comfort di marcia e ha sviluppato un set di pneumatici in grado di offrire una bassa resistenza al rotolamento e di conseguenza una minore rumorosità.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati