WP_Post Object ( [ID] => 559611 [post_author] => 51 [post_date] => 2018-09-24 17:59:57 [post_date_gmt] => 2018-09-24 15:59:57 [post_content] => Esattamente una settimana fa Alfa Romeo ha tolto i veli alle sue nuove versioni B-Tech di Giulietta, Giulia e Stelvio: nel corso di un esclusivo evento, in cui le tre nuove varianti sono state sapientemente immortalate dal celebre fotografo Giovanni Gastel, il brand del Biscione ha presentato il nuovo allestimento pensato per rendere ancora più affascinanti le sue tre vetture su citate. L'inedito evento di presentazione delle nuove Alfa Romeo B-Tech, cui abbiamo avuto modo di partecipare dal vivo, è stato improntato al fascino e alla ricerca tecnologica, due aspetti fondamentali che contraddistinguono fortemente le nuove nate del Biscione. Proprio per sottolineare l'aspetto più affascinante dal punto di vista estetico e la visione più tecnologica per quanto concerne l'infotainment delle nuove versioni B-Tech di Giulia e Stelvio, Alfa Romeo ha ideato una nuova campagna di comunicazione in cui il classico slogan "La meccanica delle emozioni" è abbinato al claim "L'amore non è cieco".

L'estetica strizza l'occhio ad una sportività più accentuata

Come detto, la versione B-Tech delle Alfa Romeo Giulia e Stelvio si caratterizza innanzitutto per inediti elementi di stile come ad esempio l’inserto a V del trilobo frontale e le calotte degli specchietti verniciate in nero lucido, i terminali di scarico e i badge posteriori caratterizzati da elementi bruniti. Nello specifico, la Stelvio B-Tech è caratterizzata anche dall'inserto del paraurti posteriore e dai profili longitudinali sul tetto in nero lucido, mentre la Giulia B-Tech è impreziosita da paraurti anteriore e posteriore ereditati dall’allestimento Veloce. Completano la personalizzazione B-Tech i cerchi in lega specifici da 19" per Giulia e da 20" per Stelvio completi di coprimozzo monocromatico di serie.

Tecnologia e connettività al potere

Al di là dell'aspetto puramente estetico, come anticipato, sia Giulia che Stelvio in versione B-Tech si riconoscono per una maggiore presenza dei sistemi di aiuto alla guida, tra cui spicca l'Adaptive Cruise Control, e per un'attenzione più specifica verso l'infotainment. Nello specifico, sia la Giulia che la Stelvio nelle varianti B-Tech offrono di serie il sistema infotainment Alfa Connect con schermo da 8,8" arricchito da sistema di navigazione ed integrazione smartphone Apple CarPlay e Android Auto, radio DAB e Alfa Connected Services, "la suite di servizi connessi di Alfa Romeo che comprendono e-call e b-call, gestione/monitoraggio status veicolo e funzionalità GPS, gestibili tramite l’app per smartphone Alfa Connect." [post_title] => Alfa Romeo B-Tech: nella meccanica delle emozioni l'amore non è cieco [VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => alfa-romeo-b-tech-nella-meccanica-delle-emozioni-lamore-non-e-cieco-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-09-24 21:02:35 [post_modified_gmt] => 2018-09-24 19:02:35 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=559611 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Alfa Romeo B-Tech: nella meccanica delle emozioni l’amore non è cieco [VIDEO]

Stile e tecnologia sono le peculiarità delle nuove versioni B-Tech

Alfa Romeo ha lanciato le varianti B-Tech di Giulietta, Giulia e Stelvio contraddistinte da una forte personalità estetica e tecnologica
Alfa Romeo B-Tech: nella meccanica delle emozioni l’amore non è cieco [VIDEO]

Esattamente una settimana fa Alfa Romeo ha tolto i veli alle sue nuove versioni B-Tech di Giulietta, Giulia e Stelvio: nel corso di un esclusivo evento, in cui le tre nuove varianti sono state sapientemente immortalate dal celebre fotografo Giovanni Gastel, il brand del Biscione ha presentato il nuovo allestimento pensato per rendere ancora più affascinanti le sue tre vetture su citate. L’inedito evento di presentazione delle nuove Alfa Romeo B-Tech, cui abbiamo avuto modo di partecipare dal vivo, è stato improntato al fascino e alla ricerca tecnologica, due aspetti fondamentali che contraddistinguono fortemente le nuove nate del Biscione. Proprio per sottolineare l’aspetto più affascinante dal punto di vista estetico e la visione più tecnologica per quanto concerne l’infotainment delle nuove versioni B-Tech di Giulia e Stelvio, Alfa Romeo ha ideato una nuova campagna di comunicazione in cui il classico slogan “La meccanica delle emozioni” è abbinato al claim “L’amore non è cieco”.

L’estetica strizza l’occhio ad una sportività più accentuata

Come detto, la versione B-Tech delle Alfa Romeo Giulia e Stelvio si caratterizza innanzitutto per inediti elementi di stile come ad esempio l’inserto a V del trilobo frontale e le calotte degli specchietti verniciate in nero lucido, i terminali di scarico e i badge posteriori caratterizzati da elementi bruniti. Nello specifico, la Stelvio B-Tech è caratterizzata anche dall’inserto del paraurti posteriore e dai profili longitudinali sul tetto in nero lucido, mentre la Giulia B-Tech è impreziosita da paraurti anteriore e posteriore ereditati dall’allestimento Veloce. Completano la personalizzazione B-Tech i cerchi in lega specifici da 19″ per Giulia e da 20″ per Stelvio completi di coprimozzo monocromatico di serie.

Tecnologia e connettività al potere

Al di là dell’aspetto puramente estetico, come anticipato, sia Giulia che Stelvio in versione B-Tech si riconoscono per una maggiore presenza dei sistemi di aiuto alla guida, tra cui spicca l’Adaptive Cruise Control, e per un’attenzione più specifica verso l’infotainment. Nello specifico, sia la Giulia che la Stelvio nelle varianti B-Tech offrono di serie il sistema infotainment Alfa Connect con schermo da 8,8″ arricchito da sistema di navigazione ed integrazione smartphone Apple CarPlay e Android Auto, radio DAB e Alfa Connected Services, “la suite di servizi connessi di Alfa Romeo che comprendono e-call e b-call, gestione/monitoraggio status veicolo e funzionalità GPS, gestibili tramite l’app per smartphone Alfa Connect.”

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati