Volvo V60 Cross Country, arriva la nuova familiare a vocazione off-road [FOTO]

Assetto rialzato e dotazioni per il fuoristrada

La nuova Volvo V60 Cross Country è caratterizzata dall'altezza rialzata da terra, dalle protezioni esterne in plastica nera e da una serie di dotazioni specifiche che ne sottolinea l'animo off-road. La wagon svedese arriverà anche con motori ibridi.

Volvo presenta la nuova V60 Cross Country, rinnovata versione con spirito avventuroso e dettagli off-road della familiare svedese. Dopo l’arrivo della nuova Volvo V60, ecco la Cross Country che prosegue la tradizione di un modello di successo lanciato nel 1997, con la V70 Cross Country, e ora figlio di una nuova ricetta stilistica e di contenuti. Così come accade per molti modelli del marchio scandinavo anche la nuova V60 Cross Country sarà disponibile anche con la formula Care by Volvo che consente ai clienti di utilizzare l’auto grazie al servizio di abbonamento mensile a rata fissa.

Altezza da terra maggiorata

Con un look più grintoso e aggressivo che strizza l’occhio al mondo dei SUV, la V60 Cross Country è costruita, così come il resto della gamma di Serie 60 e 90, sulla piattaforma modula Spa. Rispetto alla V60 la versione Cross Country ha l’assetto rialzato di 75 mm e le protezioni in plastica nera sulla sezione inferiore dell’auto proteggendo paraurti, longeheroni e passaruota.

Dotazioni specifiche per la guida fuoristrada

La vettura dispone di alcune novità tecniche sul telaio e di nuove sospensioni che si abbinano alla trazione integrale per offrire buone performance sui percorsi fuoristrada. A bordo della V60 Cross Country troviamo anche alcune dotazioni specifiche come la modalità di guida OffRoad e l’Hill Descent Control, ai quali si aggiungono avanzati sistemi di sicurezza tra i quali il controllo elettronico di stabilità e il Corner Traction Control.

Più in là le varianti ibride

Per quanto riguarda le motorizzazioni, la nuova V60 Cross Country sarà disponibile inizialmente con il benzina T5 da 250 CV e con il diesel D4 da 190 CV. Più avanti, spiega Volvo, la gamma sarà allargato con l’arrivo delle varianti ibride con due tipologie diverse di sistema propulsivo: mild-hybrid e plug-in.

Gli interni della wagon svedese sono molto simili a quelli di S60 e V60, con al centro della plancia il sistema d’infotainment Sensus Connect che tra le altre cose integra i supporti Android Auto e Apple CarPlay. Particolarmente ricco è l’equipaggiamento di serie relativo alla sicurezza e all’assistenza alla guida che comprende il City Safety con sistema di frenata automatica e riconoscimento pedoni, ciclisti e animali di grandi dimensioni, il Runoff Road Mitigation, l’Oncoming Lane Mitigation e il Pilot Assist.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati