WP_Post Object ( [ID] => 561859 [post_author] => 24 [post_date] => 2018-10-02 12:00:48 [post_date_gmt] => 2018-10-02 10:00:48 [post_content] => Al Salone di Parigi 2018 Porsche ha annunciato che produrrà la 911 Speedster in un esclusiva serie limitata composta da soli 1.948 esemplari. L'annuncio è stato accompagnato dalla presentazione di una nuova versione concept della Porsche 911 Speedster che rappresenta un evoluzione ed un ulteriore passo avanti verso il modello di produzione rispetto al primo prototipo presentato qualche tempo fa in occasione dei festeggiamenti per i 70 anni del marchio.

Design minimal

La 911 Speedster Concept, a Parigi con esterni in rosso accesso che richiama quello della 911 Speedster del 1988, è caratterizzata dal parabrezza più inclinato rispetto ai modelli 911 attualmente in produzione, mentre il posteriore è completamente rivisto attraverso la doppia gobba dietro ai poggiatesta dei sedili e a un design pulito e minimale. Tra gli elementi distintivi del prototipo open-air si notano i cerchi da 21 pollici, il flap aerodinamico e il deflettore in plexiglas con il logo dei 70 anni di Porsche. Sulla vettura non c'è alcuna capote o tettuccio pieghevole, per proteggerla in caso di pioggia è prevista l'installazione di una copertura di tela fissata tramite 8 fermi Tenax. Mentre sul posteriore troviamo un nuovo impianto di scarico in titanio.

Interni spogli

L'abitacolo è stato spogliato completamente per alleggerire al massimo il peso della vettura. A bordo della due posti di Porsche non ci sono sistema d'infotainment, radio e climatizzatore. Gli interni della 911 Speedster Concept propongono i sedili rivestiti in pelle nera con inserti rossi.

Spinta da 500 CV

Sviluppata sul telaio della 911 GT3, che è stato irrigidito per compensare all'assenza del tetto, la Porsche 911 Speedster Concept monta il motore sei cilindri boxer da 4.0 litri che sviluppa 500 CV di potenza, abbinato alla trazione posteriore e al cambio manuale a 6 marce. [post_title] => Porsche 911 Speedster, un nuovo concept a Parigi annuncia la produzione di 1948 esemplari [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => porsche-911-speedster-un-nuovo-concept-a-parigi-annuncia-la-produzione-di-1948-esemplari-foto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-10-02 12:00:48 [post_modified_gmt] => 2018-10-02 10:00:48 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=561859 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Porsche 911 Speedster, un nuovo concept a Parigi annuncia la produzione di 1948 esemplari [FOTO]

Una scoperta all'insegna della leggerezza

A Parigi Porsche conferma la produzione della 911 Speedster che verrà assemblata in 1948 unità. Nel frattempo mostra una nuova versione del concept che si avvicina ulteriormente al modello di serie della open-air.

Al Salone di Parigi 2018 Porsche ha annunciato che produrrà la 911 Speedster in un esclusiva serie limitata composta da soli 1.948 esemplari. L’annuncio è stato accompagnato dalla presentazione di una nuova versione concept della Porsche 911 Speedster che rappresenta un evoluzione ed un ulteriore passo avanti verso il modello di produzione rispetto al primo prototipo presentato qualche tempo fa in occasione dei festeggiamenti per i 70 anni del marchio.

Design minimal

La 911 Speedster Concept, a Parigi con esterni in rosso accesso che richiama quello della 911 Speedster del 1988, è caratterizzata dal parabrezza più inclinato rispetto ai modelli 911 attualmente in produzione, mentre il posteriore è completamente rivisto attraverso la doppia gobba dietro ai poggiatesta dei sedili e a un design pulito e minimale. Tra gli elementi distintivi del prototipo open-air si notano i cerchi da 21 pollici, il flap aerodinamico e il deflettore in plexiglas con il logo dei 70 anni di Porsche. Sulla vettura non c’è alcuna capote o tettuccio pieghevole, per proteggerla in caso di pioggia è prevista l’installazione di una copertura di tela fissata tramite 8 fermi Tenax. Mentre sul posteriore troviamo un nuovo impianto di scarico in titanio.

Interni spogli

L’abitacolo è stato spogliato completamente per alleggerire al massimo il peso della vettura. A bordo della due posti di Porsche non ci sono sistema d’infotainment, radio e climatizzatore. Gli interni della 911 Speedster Concept propongono i sedili rivestiti in pelle nera con inserti rossi.

Spinta da 500 CV

Sviluppata sul telaio della 911 GT3, che è stato irrigidito per compensare all’assenza del tetto, la Porsche 911 Speedster Concept monta il motore sei cilindri boxer da 4.0 litri che sviluppa 500 CV di potenza, abbinato alla trazione posteriore e al cambio manuale a 6 marce.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati