TomTom a Parigi annuncia il rinnovo con Groupe PSA e il nuovo accordo con BMW

Moderni e specifici servizi di navigazione

Alla kermesse di Parigi TomTom ha ufficializzato due importanti accordi: il primo è il rinnovo della partnership con il Groupe PSA, mentre il secondo è la nuova collaborazione con il Gruppo BMW.

Al Salone di Parigi 2018, dove è presente con un ricco stand espositivo dei propri dispositivi tecnologici, TomTom ha annunciato la definizione di due importanti accordi con due costruttori di primo piano come Groupe PSA e BMW Group. 

TomTom ha rinnovato il contratto di collaborazione con il Groupe PSA che consentirà ai clienti dei futuri modelli dei brand Peugeot, Citroen, DS, Opel e Vauxhall di continuare a beneficiare delle funzionalità di navigazione di TomTom, tra cui le mappe, la guida avanzata e i servizi in tempo reale come le informazioni sul traffico. La tecnologia TomTom continuerà così ad essere parte integrante anche del Peugeot i-Cockpit. Solo nel 2018 sono stati venduti più di un milione di veicoli PSA equipaggiati con i sistemi di navigazione TomTom.

Altro importante accordo è stato siglato da TomTom con BMW Group per fornire i propri servizi di navigazione, mappatura e informazioni in tempo reale sul traffico a bordo dei veicoli di BMW, Mini e Rolls-Royce, con particolare attenzione a quelli elettrici. L’intesa con il costruttore tedesco segue un ampio programma di test e sperimentazione avviato ad aprile di quest’anno. Utilizzando anche l’ambiente cloud, TomTom proporrà pure il servizio specifico EV, Electric Vehicle, che tra le altre cose indica al conducente il percorso più efficiente da percorrere per risparmiare energia.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati