WP_Post Object ( [ID] => 563175 [post_author] => 70 [post_date] => 2018-10-03 12:19:50 [post_date_gmt] => 2018-10-03 10:19:50 [post_content] => Il Salone di Parigi 2018, aperto anche al pubblico da domani al 14 ottobre, ha portato al debutto europeo la Honda CR-V Hybrid, cioè la versione ibrida del SUV giapponese. Potenza di 184 cavalli ed emissioni da 120 g/km per un modello ordinabile a partire dal mese di ottobre, con le prime consegne programmate per i primi mesi del 2019.

Il propulsore della Honda CR-V Hybrid

La versione ibrida del SUV è composta dal motore 2.0 litri benzina i-VTEC a ciclo Atkinson e due unità elettriche, con una potenza complessiva di 184 cavalli e 315 Nm di coppia massima. Nel ciclo combinato in base al nuovo test NEDC, la Honda CR-V Hybrid ha raggiunto emissioni di CO2 pari a 120 g/km, con una media di consumo di carburante (nel combinato) di 5,3 l/100 km. La versione a trazione integrale, invece, vanta emissioni di CO2 di 126 g/km, con una media di consumo di carburante (nel combinato) di 5,5 l/100 km. Nel traffico urbano il SUV ibrido di Honda può circolare per la metà del tempo in modalità totalmente elettrica, mentre incrementando la velocità in contesti extra-urbani la percentuale di autonomia elettrica scende a un terzo del tempo.

Il sistema i-MMD di Honda

Questo modello adotta il Multi-Mode Drive (i-MMD), che permette il passaggio automatico tra le tre modalità di guida (EV Drive, Hybrid Drive ed Engine Drive), per ottimizzare prestazioni ed efficienza. La modalità EV Drive sfrutta solo i motori elettrici, in quella Hybrid il benzina alimenta d’energia le batterie, mentre con Engine è il motore quattro cilindri a fornire la spinta propulsiva alle ruote. [post_title] => Honda CR-V: il debutto europeo dell'ibrida a Parigi [FOTO LIVE] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => honda-cr-v-il-debutto-europeo-dellibrida-a-parigi-foto-live [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-10-03 12:19:50 [post_modified_gmt] => 2018-10-03 10:19:50 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=563175 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Honda CR-V: il debutto europeo dell’ibrida a Parigi [FOTO LIVE]

Le prime consegne sono previste ad inizio 2019

La Honda CR-V Hybrid è arrivata in Europa anche nella sua versione ibrida, con il debutto al Salone di Parigi 2018. Il SUV ha una potenza di 184 CV e le prime consegne sono previste all'inizio del 2019.

Il Salone di Parigi 2018, aperto anche al pubblico da domani al 14 ottobre, ha portato al debutto europeo la Honda CR-V Hybrid, cioè la versione ibrida del SUV giapponese. Potenza di 184 cavalli ed emissioni da 120 g/km per un modello ordinabile a partire dal mese di ottobre, con le prime consegne programmate per i primi mesi del 2019.

Il propulsore della Honda CR-V Hybrid

La versione ibrida del SUV è composta dal motore 2.0 litri benzina i-VTEC a ciclo Atkinson e due unità elettriche, con una potenza complessiva di 184 cavalli e 315 Nm di coppia massima. Nel ciclo combinato in base al nuovo test NEDC, la Honda CR-V Hybrid ha raggiunto emissioni di CO2 pari a 120 g/km, con una media di consumo di carburante (nel combinato) di 5,3 l/100 km. La versione a trazione integrale, invece, vanta emissioni di CO2 di 126 g/km, con una media di consumo di carburante (nel combinato) di 5,5 l/100 km.

Nel traffico urbano il SUV ibrido di Honda può circolare per la metà del tempo in modalità totalmente elettrica, mentre incrementando la velocità in contesti extra-urbani la percentuale di autonomia elettrica scende a un terzo del tempo.

Il sistema i-MMD di Honda

Questo modello adotta il Multi-Mode Drive (i-MMD), che permette il passaggio automatico tra le tre modalità di guida (EV Drive, Hybrid Drive ed Engine Drive), per ottimizzare prestazioni ed efficienza.

La modalità EV Drive sfrutta solo i motori elettrici, in quella Hybrid il benzina alimenta d’energia le batterie, mentre con Engine è il motore quattro cilindri a fornire la spinta propulsiva alle ruote.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati