Mercedes Classe B: la monovolume si rinnova a Parigi [FOTO LIVE]

Le prime consegne sono previste per febbraio 2019

La nuova Mercedes Classe B è una delle novità presenti al Salone di Parigi 2018. La monovolume della Stella è stata rinnovata dal punto di vista estetico, tecnico e tecnologico, con le consegna previste da febbraio 2019.

Tra novità del Salone di Parigi 2018, aperto da oggi al 14 ottobre anche al pubblico, c’è la nuova Mercedes Classe B. La monovolume della Stella ha portato aggiornamenti dal punto di vista sia per quanto riguarda gli esterni, che nei contenuti sia tecnologici che tecnici. Il rinnovato modello sarà ordinabile in Europa a partire dal prossimo 3 dicembre, mentre le prime consegne arriveranno a febbraio 2019.

Le novità sulla nuova Classe B

La nuova monovolume tedesca è cresciuta nel passo di 20 mm e vanta un look esterno più dinamico, con una linea del tetto abbassata e nuovi cerchi in lega, fino a 19 pollici. Anche nel posteriore non manca qualche novità sportiveggiante, come il diffusore nero e l’alettone, così come i fanali a LED sdoppiati.

Anche entrando nell’abitacolo ci sono alcuni aggiornamenti, con una plancia ridisegnata e nuovi sedili. La tecnologia è una parte fondamentale di questo modello, con il sistema di infotainment MBUX, con numerose funzionalità come l’assistente virtuale e l’app Mercedes Me. Per i sistemi di assistenza alla guida, la nuova Mercedes Classe B propone l’intero equipaggiamento Adas della Classe A, tra cui il Distronic con assistenza nella frenata d’emergenza e nel cambio corsia.

I motori della nuova Mercedes Classe B

Passando alle motorizzazioni, la gamma è interamente omologata Euro 6d-Temp e propone il quattro cilindri 1.3 turbo benzina da 136 o 163 cavalli. Per quanto riguarda i diesel, è stato confermato il 1.5 da 116 CV ed esordisce il nuovo 2.0 da 150 o 190 cavalli.

L’intera gamma di propulsori è affiancata da trazione anteriore e cambio automatico: c’è il 7G-DCT a 7 marce per i benzina e il 1.5 diesel, mentre l’8G-DCT a 8 rapporti si abbina al nuovo diesel 2.0 litri. Successivamente arriveranno anche altre motorizzazioni.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati