WP_Post Object ( [ID] => 564136 [post_author] => 8 [post_date] => 2018-10-04 16:48:30 [post_date_gmt] => 2018-10-04 14:48:30 [post_content] => L’edizione numero cinque del Parco Valentino di Torino si terrà dal 19 al 23 giugno prossimi, quindi con un leggero spostamento verso l’estate rispetto alle edizioni precedenti, auspicando per una maggiore clemenza del clima per allora come ammesso dallo stesso patron Andrea Levy. Tra l’altro, sempre secondo il fondatore di quella che al momento è una delle iniziative automobilistiche più popolari del nostro Paese, la chiusura delle scuole potrà portare un pubblico ancora maggiore rispetto al passato, che già aveva sfiorato il milione di visitatori. Si prevedrebbe un aumento del 30%, incoraggiato anche dagli sconti patrocinati da Trenitalia in quel periodo.

Parco Valentino 2019: confermata la formula vincente

Il format del Parco Valentino 2019 sarà sempre quella degli scorsi anni. Prima di tutto ci saranno gli stand dedicati alle singole case automobilistiche. Tendenzialmente uno garantito, poi a seconda delle necessità si potranno allungare gli stand fino a cinque “unità” consecutive. Lo scorso anno aderirono una quarantina di case automobilistiche, confermando come il format fosse stato compreso e apprezzato, anche alla luce del sempre minore appeal che sembrano avere i classici saloni dell’auto al coperto. Inoltre sarà nuovamente organizzata la Supercar Night Parade, ovvero la parata per le vie di Torino (e l’anno prossimo anche un po’ oltre) che mostrerà le auto più belle e prestigiose presenti al parco. L’entrata sarà sempre gratuita.

Parco Valentino 2019: mostra fotografica a Milano e Trofeo per auto classiche

La presentazione del Parco Valentino si è svolta approfittando di due diverse occasioni. La prima è l’apertura della mostra fotografica presso il Chiostro La Rocchetta del Castello Sforzesco di Milano della mostra fotografica che, dopo Torino e Modena, arriva anche nel capoluogo lombardo. Su una serie di stendardi sono riportate numerose delle case presenti in passato al Parco Valentino, rappresentate da un’auto storica e una più moderna, che forse potrà arrivare dal vero anche il prossimo giugno. La mostra rimarrà al Castello milanese per due settimane circa, prima di trasferirsi a Roma. La seconda occasione è la presentazione della 12° edizione del Trofeo Milano, gara di abilità per auto classiche dal 1900 al 1970, che si svolgerà partendo dalla sede dell’Aeronautica Militare di Linate questo sabato 6 ottobre, per poi proseguire lungo le strade meneghine. Sono state confermate 109 auto, che concorreranno per portarsi a casa per un anno il Trofeo Fiocco Terminale (una struttura decorativa originale delle guglie del Duomo, ormai simbolo del CMAE che organizza). [post_title] => Parco Valentino 2019, presentata la quinta edizione [INTERVISTA] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => parco-valentino-2019-presentata-la-quinta-edizione-intervista [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-10-04 16:48:49 [post_modified_gmt] => 2018-10-04 14:48:49 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=564136 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Parco Valentino 2019, presentata la quinta edizione [INTERVISTA]

Anteprima fotografica al Castello Sforzesco di Milano

La quinta edizione del Parco Valentino di Torino è stata ufficialmente presentata presso il Castello Sforzesco di Milano in occasione dell’apertura della speciale mostra fotografica che funge da anteprima all’evento, insieme alla 12° edizione del Trofeo Milano per auto d’epoca organizzato dalla CMAE

L’edizione numero cinque del Parco Valentino di Torino si terrà dal 19 al 23 giugno prossimi, quindi con un leggero spostamento verso l’estate rispetto alle edizioni precedenti, auspicando per una maggiore clemenza del clima per allora come ammesso dallo stesso patron Andrea Levy. Tra l’altro, sempre secondo il fondatore di quella che al momento è una delle iniziative automobilistiche più popolari del nostro Paese, la chiusura delle scuole potrà portare un pubblico ancora maggiore rispetto al passato, che già aveva sfiorato il milione di visitatori. Si prevedrebbe un aumento del 30%, incoraggiato anche dagli sconti patrocinati da Trenitalia in quel periodo.

Parco Valentino 2019: confermata la formula vincente

Il format del Parco Valentino 2019 sarà sempre quella degli scorsi anni. Prima di tutto ci saranno gli stand dedicati alle singole case automobilistiche. Tendenzialmente uno garantito, poi a seconda delle necessità si potranno allungare gli stand fino a cinque “unità” consecutive. Lo scorso anno aderirono una quarantina di case automobilistiche, confermando come il format fosse stato compreso e apprezzato, anche alla luce del sempre minore appeal che sembrano avere i classici saloni dell’auto al coperto. Inoltre sarà nuovamente organizzata la Supercar Night Parade, ovvero la parata per le vie di Torino (e l’anno prossimo anche un po’ oltre) che mostrerà le auto più belle e prestigiose presenti al parco. L’entrata sarà sempre gratuita.

Parco Valentino 2019: mostra fotografica a Milano e Trofeo per auto classiche

La presentazione del Parco Valentino si è svolta approfittando di due diverse occasioni. La prima è l’apertura della mostra fotografica presso il Chiostro La Rocchetta del Castello Sforzesco di Milano della mostra fotografica che, dopo Torino e Modena, arriva anche nel capoluogo lombardo. Su una serie di stendardi sono riportate numerose delle case presenti in passato al Parco Valentino, rappresentate da un’auto storica e una più moderna, che forse potrà arrivare dal vero anche il prossimo giugno. La mostra rimarrà al Castello milanese per due settimane circa, prima di trasferirsi a Roma.
La seconda occasione è la presentazione della 12° edizione del Trofeo Milano, gara di abilità per auto classiche dal 1900 al 1970, che si svolgerà partendo dalla sede dell’Aeronautica Militare di Linate questo sabato 6 ottobre, per poi proseguire lungo le strade meneghine. Sono state confermate 109 auto, che concorreranno per portarsi a casa per un anno il Trofeo Fiocco Terminale (una struttura decorativa originale delle guglie del Duomo, ormai simbolo del CMAE che organizza).

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Auto

Milano Auto Classica 2018: poche ma belle…

Si vende solo se il "pezzo" e il prezzo sono giusti
Domenica 25 Novembre 2018 si sono chiusi i battenti dell’ottava edizione di MilanoAutoClassica 2018, la rassegna meneghina dedicata alla vendita
Auto

Coppa Milano-Sanremo: 28 – 30 marzo 2019

Presentata ieri l'11° edizione della rievocazione storica della gara più antica d'Italia
Lungo un percorso di oltre 600 chilometri, la manifestazione si snoderà tra Lombardia, Piemonte e Liguria, toccando città e paesaggi dal