Honda CR-V Hybrid: il debutto europeo del SUV con motore ibrido al Salone di Parigi 2018 [VIDEO LIVE]

Una potenza complessiva di 184 cavalli

La casa giapponese ha introdotto la nuova versione ibrida del noto SUV, in occasione della manifestazione parigina dedicata all'auto.
Honda CR-V Hybrid: il debutto europeo del SUV con motore ibrido al Salone di Parigi 2018 [VIDEO LIVE]

Un sistema ibrido è il fulcro sostanziale della nuova Honda CR-V Hybrid, mostrata al pubblico europeo al Salone di Parigi 2018 allestito nei padiglioni fieristici della capitale francese.

Il Multi-Mode Drive di Honda legato alla nuova CR-V Hybrid

Tra gli aspetti tecnologici del nuovo SUV ibrido, realizzato dal nipponico, spicca il sistema i-MMD. Sigla che sottolinea il Multi-Mode Drive, attraverso cui selezionare vari programmi di guida. Si può variare da un dinamismo più parco a uno più propositivo, collegato al tipo di motorizzazione ibrida. Il guidatore sceglie tra una modalità EV Drive, nella quale prevale la componente elettrica, quindi una Hybrid Drive che mobilità anche la componente termica, fino alla Engine Drive tarata sulla potenza termica disponibile. La prima, come accennato dallo stesso acronimo EV (Electric Vehicle), poggia sui motori elettrici, la seconda invece sfrutta il propulsore a benzina per dare sostegno al sistema elettrico, mentre la terza offre il massimo sfogo alla componente più tradizionale.

Un sistema ibrido da 184 cavalli

L’architettura propulsiva della CR-V Hybrid è composta da un motore i-VTEC alimentato a benzina di 2.0 litri e da altri due propulsori elettrici. L’unità termica a ciclo Atkinson e le altre due a zero emissioni generano assieme 184 cavalli di potenza e 315 Nm di coppia. In città il SUV ibrido di Honda può circolare anche in modalità unicamente elettrica per un discreto periodo del percorso affrontato, mentre fuori da un contesto urbano l’autonomia elettrica risulta più limitata, in base a quanto appreso.
Passando a consumi ed emissioni, il dato medio indicato nel ciclo combinato ammonterebbe a 5,3 litri per 100 Km e 120 g/km di CO2, considerando i nuovi parametri del test NEDC. Valori leggermente più alti propendendo per una variante 4×4: si parla di 5,5 litri di carburante per 100 km e 126 g/km di CO2, secondo quanto segnalato.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati