Audi A6 allroad quattro: avvistato ancora un modello di prova della nuova generazione [FOTO SPIA]

Si parla di due potenti unità da 3.0 litri

Nuove foto consentono di osservare una versione in fase di sviluppo della prossima Audi A6 allroad quattro

Le dimensioni appaiono robuste. Si intravede la nuova Avant, ma sembra ancora più prestante pur considerando le coperture collocate in specifici punti. Potrebbe trattarsi della prossima Audi A6 allroad quattro.

Sotto il cofano ci sarebbero dei potenti motori 3.0 litri

Valutando la panoramica mild-hybrid sviluppata per la gamma di A6 Avant, un modello che noi abbiamo già testato come potente notare dall’articolo dedicato presente nella sezione prove su strada, anche la versione allroad quattro potrebbe vantare unità elettrificate a 48 Volt. Si parla solo di voluminosi 3.0 litri, alimentati a benzina e Diesel. Ad eccezione dunque di un quattro cilindri, la più versatile delle Audi A6 potrebbe disporre di un V6 3.0 litri TFSI, abbinato a una trasmissione S-tronic sette marce, che forse garantirebbe una potenza più marcata rispetto ai 340 cavalli indirizzati sulla tradizionale A6. Passando invece all’unità Diesel, si tratterebbe ancora di un sei cilindri Turbo di 3.0 litri gestito tramite un cambio tiptronic a otto rapporti con differenziale autobloccante, che potrebbe generare 286 cavalli, come sulla Avant 50 TDI quattro provata nei pressi di Trieste.

Si ipotizza un aspetto ancora più muscoloso

Le coperture localizzate suggeriscono i possibili punti di intervento, con l’introduzione di elementi, appendici e protezioni che renderebbero ancora più robusto e funzionale l’aspetto della prossima Audi A6 allroad quattro. Lo stesso profilo risulta imparentato con la già citata versione Avant e, sul tetto, spiccano barre più pronunciate, fornendo altri spunti sull’aspetto complessivo. Considerando lo sviluppo della zona posteriore, si suppone che la capacità di carico replichi quella dell’accennata Avant, ospitando fino a 1.680 litri di carico abbattendo le sedute posteriori. L’abitacolo, dunque, non muterebbe tanto rispetto a quanto già notato sull’attuale A6, potenziato tramite i diversi sistemi tecnologici e le opzioni proposte dal marchio tedesco.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati