Toyota: la gamma Hybrid con garanzia fino a 10 anni

Il nuovo programma della casa è attivo da ottobre

Toyota presenta un nuovo programma per i possessori di una vettura ibrida: l'estensione della garanzia fino a 10 anni. "Vogliamo garantire ai nostri clienti la massima accessibilità e la totale tranquillità".
Toyota: la gamma Hybrid con garanzia fino a 10 anni

Un nuovo programma dedicato ai possessori di una Toyota ibrida. Il marchio giapponese avvia Hybrid Service, con l’estensione della garanzia fino a 10 anni sia sulle parti elettriche su quelle meccaniche. Attivo da ottobre, questo servizio non presenza costi aggiuntivi, se la manutenzione viene effettuata presso le concessionarie e officine autorizzate della casa.

L’offensiva Toyota con la gamma ibrida

L’elettrificazione è un punto chiave della gamma Toyota, con oltre 200.000 clienti in Italia di questo tipo di vetture, che rappresenta la leadership nel settore. Per questo, la casa giapponese ha presentato un’offensiva basata su quattro punti principali: prezzi accessibili (grazie anche agli Hybrid Bonus), costi della manutenzione trasparenti, la libertà di restituire l’auto con le formule Pay per Drive e, appunto, i 10 anni di garanzia.

In sintesi, con questi programmi, vogliamo garantire ai nostri clienti la massima accessibilità economica in fase di acquisto insieme alla totale tranquillità in fase di possesso – dichiara Mauro Caruccio, AD di Toyota Motor Italia – puntando sulla qualità dei nostri prodotti garantiti 10 anni, sui costi di gestione contenuti e la libertà di restituire l’auto in qualsiasi momento”.

La tecnologia Full Hybrid Electric

Le vetture elettrificate della casa giapponese sono spinte dalla tecnologia Full Hybrid Electric, in grado di gestire autonomamente il funzionamento dei due motori, termico ed elettrico, senza la necessità di ricarica esterna.

Questi propulsori garantiscono prestazioni elevate in autostrada, con il sistema Full Hybrid di quarta generazione, e consumi ridotti, con il 50% del tempo in modalità zero emissioni in città.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati