Polestar, il primo spazio fisico del marchio aprirà ad Oslo a metà 2019

Parte dalla Norvegia la presenza fisica del brand

Polestar annuncia l'apertura del primo Space, uno spazio fisico che sarà inaugurato ad Oslo, in Norvegia, a metà del prossimo anno. Sarà il primo di circa 60 punti Polestar che si apriranno in tutto il mondo entro il 2020.
Polestar, il primo spazio fisico del marchio aprirà ad Oslo a metà 2019

Il primo Polestar Space sarà inaugurato a metà del prossimo anno a Oslo, in Norvegia, uno dei mercati più fiorenti e sviluppati per i veicoli elettrici. Il Polestar Space di Oslo sarà dunque il primo a mostrare il concetto innovativo e moderno il marchio ha sulla rete distributiva diramata nel territorio. Lo spazio che si aprirà nella capitale norvegese sarà la prima di un piano globale che prevede l’apertura di circa 60 Polestar Space nel mondo entro la metà del 2020.

Puntando sulla customer experience

Situato a Øvre Slottsgate, nel centro di Oslo, il Polestar Space si troverà tra negozi di brand innovativi che anche nei loro spazi fisici distributivi mettono in primo piano la sostenibilità ambientale. Thomas Ingenlath, amministratore delegato di Polestar, afferma: “Polestar ridefinirà l’esperienza di proprietà del veicolo e il rapporto che i clienti hanno con il loro costruttore di automobili. Polestar Space sarà una parte importante per la nostra crescita, sarà dove incontreremo fisicamente i nostri clienti. Poiché la Norvegia è uno dei mercati di veicoli elettrici più importanti del mondo, è logico iniziare la storia di Polestar Space a Oslo“.

Ad accogliere i clienti esperti e non venditori

Lo spazio di Polestar sarà costruito sul concept dell’ambiente di vendita al quale Polestar sta lavorando nei suoi uffici di Goteborg, in Svezia. Fermo restando che Polestar adotterà una canale di vendita completamente digitale potendo completare l’acquisto online, lo Space permetterà ai clienti di incontrare gli esperti Polestar (che non saranno dei venditori), vedere le auto di persona ed effettuare un test drive.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati