Jeep Compass Trailhawk: la versione più estrema entra sul mercato

E' spinta dal motore 2.0 MultiJet da 170 cavalli

Sono aperti gli ordini per la Jeep Compass Trailhawk, la versione più estrema del SUV del Gruppo FCA. Elementi estetici esclusivi, il sistema Jeep Active Drive Low ed un motore 2.0 MultiJet da 170 cavalli.
Jeep Compass Trailhawk: la versione più estrema entra sul mercato

La Jeep Compass Trailhawk entra sul mercato. E’ la versione più estrema del modello del gruppo FCA ed ora sono stati aperti gli ordini per il pubblico italiano. Un SUV per andare con ancora più sicurezza e piacere di guida off-road, spinto dal motore 2.0 MultiJet da 170 cavalli, abbinato al cambio automatico a nove rapporti, e con alcuni elementi estetici esclusivi che lo fanno immediatamente riconoscere.

Le caratteristiche della Jeep Compass Trailhawk

Partendo proprio da quest’ultimi, questo modello si contraddistingue all’esterno per i cerchi in lega da 17”, i pneumatici All Season, marmitta cromata, i fari anteriori Bi-Xenon e LED Signature e lo sticker nero sul cofano.

La stessa caratterizzazione viene ripresa all’interno, dove spiccano i rivestimenti in pelle e tessuto di colore nero e regolazione lombare per i sedili. Inoltre, la nuova Jeep Compass Trailhawk offre una dotazione di serie completa e tecnologica, con il sistema Uconnect 8.4 NAV con Apple Car Play e Android Auto, quadro strumenti a colori TFT da 7” e Function pack.

Il Jeep Active Drive Low

Tra le dotazioni principali di questo modello c’è l’avanzato sistema 4×4 Jeep Active Drive Low. Quest’ultimo entra automaticamente in funzione, quando si rende necessaria la trazione integrale, e vanta un rapporto di riduzione di 20:1. In particolare, il sistema è in grado di inviare, se necessario, il 100% della coppia disponibile a qualsiasi ruota.

Inoltre, sono presenti il Jeep Selec-Terrain, con cinque modalità di guida tra cui l’esclusiva Rock, il sistema Selec-Speed Control con Hill-descent Control, il dispositivo di disconnessione dell’assale posteriore ed un’unità di trasmissione della potenza (PTU), per ridurre i consumi in modalità 4×4.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati