Peugeot sul tetto d’Italia con Andreucci ed Andreussi: Campioni Italiani Rally 2018

La Peugeot 208 T16 R5 si conferma auto da battere

Dallo spavento alla gioia, Paolo Andreucci con Anna Andreussi si sono aggiudicati il titolo CIR 2018 a bordo della Peugeot 208 T16 R5
Peugeot sul tetto d’Italia con Andreucci ed Andreussi: Campioni Italiani Rally 2018

Paolo Andreucci e Anna Andreussi con la Peugeot 208 T16 si sono aggiudicati il titolo di Campioni Italiani Rally 2018 al termine di una stagione altalenante, dove al toscano ed all’intero team ne sono capitate di ogni colore.

Rally Due Valli ad alta tensione

Una stagione che a Verona ha portato ben quattro piloti ad avere ancora possibilità di vittoria e che si è conclusa solamente dopo l’ultimo chilometro cronometrato, quando tutto si è finalmente chiarito. Una festa tricolore quella di Verona, che ha perso subito uno dei suoi protagonisti più attesi, Simone Campedelli fermato da problemi meccanici alla sua Ford, e che è proseguita con i performanti Umberto Scandola su Skoda Fabia R5 e poi con Andrea Crugnola (Ford Fiesta R5), rimasti sempre lì a costringere il toscano a non mollare mai fino in fondo.
Il più accreditato avversario del toscano, Umberto Scandola, in coppia con Guido D’Amore, sulle strade della sua Verona ci ha provato fino in fondo, ma il suo passo e non certo per sua colpa, un po’ meno veloci le sue Dmack rispetto alle Pirelli dell’avversario e qualche problemino meccanico, è stato leggermente sempre più alto rispetto a quello di Andreucci. Per il varesino Andrea Crugnola e Danilo Fappani con la Ford Fiesta R5 di Ford Racing Italia invece la soddisfazione è stata comunque grande, perché con questa gara, ha vinto comunque il Campionato Italiano Rally Asfalto, serie dedicata a piloti e squadre assolutamente private. Con questo meritato risultato del driver varesino, il titolo tricolore Costruttori viene assegnato alla Ford, davanti alla Skoda e la Peugeot.

Peugeot Competition Top a Ciuffi e Gonella

Per quanto riguarda il Trofeo Peugeot Competition Top 2018, la vittoria in gara è andata a Tommaso Ciuffi e Nicolò Gonella che sono semplicemente arrivati in fondo alla gara senza commettere troppi errori, davanti ad Andrea Mazzocchi e Silvia Gallotti, diretti avversari, molto bravi qui tra gli Junior, rimasti alle spalle di De Tommaso per gran parte della gara.

CLASSIFICA ASSOLUTA 36° RALLY DUE VALLI: 1.Rossetti-Mori (Hyundai I20 NG R5) in 1:46:06.6; 2. Crugnola-Fappani (Ford Fiesta R5) a 28.5; 3.Andreucci-Andreussi (Peugeot T16 R5) a 46.0; 4. Chentre-Giovenale (Skoda Fabia R5) a 1’02.4; 5.Scandola-D’Amore (Skoda Fabia R5) a 1’06.2; 6. Michelini-Perna (Skoda Fabia R5) a 2’42.8; 7. Hoelbling-Grassi (Skoda Fabia R5) a 3’56.4; 8.Tosi-Del Barba (Ford Fiesta R5) a 4’26.2; 9.Maestrini-Michi (Skoda Fabia R5) a 7’37.3; 10. Zaglia- Gaggioli (Peugeot 208 R5) a 8’02.3.

CIR ASSOLUTO: Andreucci 72 punti; Scandola 66,5; Crugnola 63; Campedelli 52.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati