Audi e-tron: l’alloggiamento delle batterie con alluminio sostenibile

Audi e-tron: l’alloggiamento delle batterie con alluminio sostenibile

L'arrivo sul mercato europeo dell'e-tron è atteso per fine 2018

L'Audi e-tron ha ricevuto la certificazione Performance Standard per l'alloggiamento delle batterie da parte dell'ASI, grazie all'utilizzo dell'alluminio sostenibile. E' il primo modello di serie 100% elettrico del marchio tedesco.
Audi e-tron: l’alloggiamento delle batterie con alluminio sostenibile

L’Audi e-tron conquista la certificazione ‘Performance Standard’ per l’alloggiamento delle batterie, con alluminio sostenibile. Il marchio dei quattro anelli, infatti, è il primo costruttore automotive al mondo ad ottenere questo riconoscimento, da parte di ASI (Aluminium Stewardship Initiative).

L’alluminio presente sull’Audi e-tron

L’alluminio è un materiale della massima importanza nella produzione delle vetture, ma richiede un sensibile dispendio d’energia per la lavorazione. La batteria, tra i principali elementi della nuova e-tron, costituisce l’incipit di una strategia che porterà alla certificazione di quanti più componenti e processi produttivi possibile in tutti gli stabilimenti Audi del mondo.

La Casa dei quattro anelli ha come ulteriore obiettivo quello di garantire la sostenibilità collaborando esclusivamente con partner certificati ASI. “L’Aluminium Stewardship Initiative (ASI) ha portato trasparenza – le parole di Bernd Martens, membro del Board di Audi AG – nel settore grazie all’innovativo programma di certificazione”.

La nuova Audi e-tron

L’Audi e-tron è il primo modello di serie completamente elettrico del marchio di Ingolstadt ed è un SUV di quasi cinque metri, con una potenza di 408 cavalli ed un’autonomia dichiarata di oltre 400 chilometri, nel nuovo ciclo WLTP. La produzione è già iniziata nello stabilimento di Bruxelles, l’arrivo sul mercato europeo è previsto per fine 2018.

Il pacco batterie del SUV 100% elettrico si trova sotto la cellula abitacolo ed è costituito da 36 moduli di celle, con la possibilità di accumulare 95 kWh di energia elettrica, ad una tensione nominale di 396 Volt. Sono varie le modalità di ricarica della vettura.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati