Fiat 500 Mirror: due differenti personalità, una sfida e un’auto originale [SPECIALE]

“Gli opposti non sempre si attraggono”

Un nuovo video mette in evidenza la piccola utilitaria della casa torinese, sfruttando in chiave ironica la famosa teoria del magnetismo. All'interno di un misterioso programma web, avviene lo scontro di due personalità proprio usando le qualità della vettura marchiata Fiat
Fiat 500 Mirror: due differenti personalità, una sfida e un’auto originale [SPECIALE]

Il racconto di un’auto, di una Fiat 500 Mirror ad esempio, quando gli aspetti da porre in evidenza sono piuttosto specifici, non è necessario che avvenga per forza in movimento. Può prendere forma in un misterioso studio di registrazione, ad esempio. All’interno di una sfida tra due persone completamente diverse per carattere e gusti. Due individui distanti eppure, posti davanti a uno “specchio magico”, sembrano a un certo punto incontrarsi restando connessi.

Gli opposti non sempre si attraggono

All’interno di una non precisata trasmissione, che fa parte di un’altrettanto fantasiosa radio trasmessa sul web composta prettamente da programmi di intrattenimento, il vivace scontro tra due giovani che vivono vite ed esperienze diverse, diventa l’ingrediente fondamentale di un particolare esperimento audiovisivo. Il tutto è legato alla nota teoria sul magnetismo. Uno specchio, o meglio una vettura che figura da “specchio magico”, è il punto di contatto tra queste due personalità. Da una parte una fashion blogger dal carattere pungente, dall’altro un nerd battagliero ma allo steso tempo un po’ impacciato.
Il confronto, basato su tre rapide prove per mettere in evidenza gusti, passioni, reattività e arguzia dei due, pone in risalto i plurimi aspetti della piccola vettura di casa Fiat. Estetica e tecnologia che assecondano l’occhio e la funzionalità. Due fattori incontrovertibili della lotta tra gli ospiti del programma, stimolati dalle domande di un deejay a caccia di risposte.

Chi prevale?

Sprezzante sicurezza, arguzia, logica ferrea condizionano la partita, che non sembra propendere per l’una o l’altra parte. “Team fashion” contro “team cervelloni” diventa a poco a poco la costante di un diverbio sempre più acceso, che proprio nel momento in cui sembra esplodere in una contrapposizione tra parti, come quando ci si guarda e ci si scontra davanti a uno specchio, sfocia in un clamoroso colpo di scena che spiazza lo stesso conduttore. Quindi la stuzzicante domanda: “Gli opposti si attraggono, oppure no?” A bordo della piccola Fiat 500 Mirror si cerca di scoprirlo.

Foto: Erica Magugliani

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati