McLaren Speedtail, si potrà avere anche coi badge in oro bianco 18 carati o in platino

L'Hyper-GT inglese punta al top del lusso

Sulla McLaren Speedtail, che sarà svelata tra pochi giorni, sarà possibile montare i badge esterni in oro bianco 18 carati o in platino. Già tutte vendute le 106 unità previste.

Ad una settimana dalla sua presentazione in anteprima, in programma il 26 ottobre, la McLaren Speedtail svela alcuni nuovi dettagli che testimoniano la super lussuosità della nuova hypercar GT del marchio britannico.

Badge in oro bianco 18 carati

Per i clienti che hanno già acquistato una delle 106 unità, già tutte vendute, della Speedtail e vorranno renderla ancora più esclusiva e preziosa McLaren offre un’opzione inedita. Invece dei classici badge esterni in alluminio con inserto in nero lucido si possono scegliere i badge in oro bianco a 18 carati con inserti in fibra di carbonio. Le preziosissime targhette sono state realizzate dal gioielliere Vaunghtons di Birmingham, in Inghilterra, che realizza le medaglie d’oro olimpiche ed il trofeo di calcio della FA Cup inglese.

Inserti in fibra di carbonio

In tutto sono tre le targhette in oro bianco da 18 carati previsti per la Speedtail: due sull’anteriore e una sul posteriore. Sul badge è riportato il logo McLaren inciso a laser più una serie di piccoli simboli nella parte superiore che indicano anche la data e il luogo di produzione della vettura. Sulla targhetta sono stati applicati degli inserti in fibra di carbonio con la nuova tecnologia Thin Ply sviluppata da McLaren.

Anche in platino

Se l’oro bianco non è abbastanza prezioso per il cliente, McLaren propone anche in badge in platino. In alternativa, per coloro che vogliono invece risparmiare ogni grammo possibile, a favore di leggerezza e dinamismo, c’è anche il logo laccato, che è praticamente una decalcomania applicata alla carrozzeria.

Super ibrida a tre posti

Con un prezzo di base di 1,75 milioni, destinato a crescere con i “badge-gioielli” proposti da McLaren, la Speedtail ripropone lo stesso layout dell’abitacolo della F1, con tre sedili all’interno di cui quello avanzato del conducente è in posizione centrale. Sotto il cofano ci sarà un powertrain ibrido da oltre 1.000 CV per sfrecciare fino a superare i 400 km/h di velocità di punta.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati