Michelin CrossClimate e Alpin 6: le migliori alleate contro l’inverno

Tanta tecnologia per garantire maggiore sicurezza tutto l'anno

Michelin rinforza l'offerta di pneumatici invernali con gli imbattibili Alpin 6 e con la gamma All Season CrossClimate+ e CrossClimate SUV, per far fronte alle esigenze di tutti gli italiani non solo nei mesi invernali ma anche tutto l'anno.
Michelin CrossClimate e Alpin 6: le migliori alleate contro l’inverno

Si sa, noi italiani siamo un popolo di scettici, di testardi e fino a quando non sbattiamo la testa contro l’ostacolo, continuiamo a tirare dritto per la nostra strada. Si intende in senso figurato eh. Siamo il popolo del “poi si vedrà“, del “tanto c’è tempo” e del “faccio di testa mia“. Un discorso che si amplia a tante situazioni della nostra vita e, come dimostrano i risultati di alcuni centri di ricerca, siamo tra le nazioni che tendono a sgarrare maggiormente con le normative che disciplinano la sostituzione dei pneumatici nel periodo invernale. Basti pensare che fino a qualche anno fa, oltre il 65% degli italiani utilizzava i pneumatici estivi tutto l’anno. Con il passare degli anni la percentuale è scesa drasticamente e buona parte degli italiani ha preso coscienza dell’enorme aiuto che un pneumatico invernale o All Season offre con temperature inferiore ai 7 gradi. C’è stata una netta crescita dal 2001, si parla del 14%, del mercato dei pneumatici 4 stagioni, forse la soluzione più adatta al nostro paese, mentre il mercato dei pneumatici invernali è pressochè rimasto stabile. Michelin rimane quindi il primo costruttore di pneumatici in termini di investimenti nel campo della ricerca e dello sviluppo di nuove tecnologie che ci aiutano a viaggiare con più sicurezza e con maggiore serenità. Per quanto riguarda i periodi invernali, l’offerta del produttore di gomme francese si concretizza con due diverse gamme di prodotti, CrossClimate e Alpin 6.

Michelin CrossClimate+ e CrossClimate SUV: l’All Season più performante sul mercato


La tecnologia di CrossClimate consente di adottare una soluzione unica ed economica che possa garantire la massima sicurezza 12 mesi l’anno, senza preoccuparsi di alcun cambio gomma e senza dover rispettare nessuna scadenza legislativa. Grazie ad una particolare mescola e disegno del battistrada riesce ad assicurare sicurezza e performance con ogni situazione atmosferica e in ogni momento dell’anno. A sua volta si suddivide in sue sottocategorie: CrossClimate SUV e CrossClimate+, sviluppati rispettivamente per veicoli dal baricentro rialzato o per compatte e/o berline tradizionali. Le due gamme condividono una mescola sofisticata che assicura grande grip sia con temperature prossime allo zero ma anche con climi più temperati, tipici della nostra penisola, senza causare un’eccessiva usura del battistrada, il quale presenta una distinguibile forma a “V” che facilita la dispersione di acqua e detriti, scongiurando quindi il fenomeno dell’acqua planning.

Abbiamo avuto modo di provare la gamma CrossClimate SUV per svariati km a bordo della nuova Volvo XC40, cercando di mettere il più in crisi possibile il pneumatico soprattutto su asfalto asciutto e con cambi di direzioni frequenti. Siamo rimasti sorpresi dall’enorme grip che è riuscito a sviluppare anche dopo diversi km di tornanti e curve veloci in appoggio, comportandosi praticamente come un pneumatico estivo. Al termine della prova non ha mostrato particolari segni di cedimento strutturale e nemmeno un’eccessiva usura della spalla, la parte più critica per questa tipologia di pneumatici, considerando anche la mole della vettura. CrossClimate SUV può infatti vantare una carcassa rinforzata a doppia tela, per assicurare maggior sostegno laterale e maggior rigidità strutturale in prossimità della spalla del pneumatico, per far fronte alle differenti forze che un SUV esercita su questa zona del battistrada. La gamma CrossClimate SUV è disponibile in 32 diverse dimensioni, che si aggiungono alle 48 previste per CrossClimate+.

Michelin Alpin 6, sicurezza garantita per tutta la vita del pneumatico


Michelin Alpin 6 rappresenta una delle più valide soluzioni per chi è solito viaggiare molto in località di montagna spesso soggette a nevicate copiose. Le ricerche condotte da Michelin mostrano come Alpin 6 sia tra i pneumatici Premium più sicuri sul mercato, offrendo i migliori valori in termini di accelerazione, frenata e grip in curva. Rispetto ai principali competitors vanta inoltre una vita media superiore del 20%, mantenendo degli standard di qualità maggiori anche in prossimità del limite legale di usura (2 mm di battistrada). I test effettuati da TÜV SÜD hanno dimostrato che a questo livello di usura si ferma 5,9 metri prima sulla neve rispetto alla media dei concorrenti e offre migliore trazione in pendenza. Tra le soluzioni più innovative della gamma Alpin è doveroso menzionare gli intagli 3D della sagoma a forma di goccia e la composizione bimescola del battistrada.

Tagliando in sezione il battistrada, è infatti possibile notare come le lamelle formino dei canali che si allargano progressivamente all’aumentare dell’usura. Il profilo si evolve man mano che diminuisce lo spessore, per assicurare dei canali sufficientemente larghi e idonei ad allontanare l’acqua anche in condizioni prossime all’1.6 mm di spessore. Tra i vari nemici delle gomme invernali vi è inotlre l’indurimento della mescola, che influisce sugli standard di sicurezza del pneumatico. Michelin ha quindi pensato di sovrapporre due diversi strati di mescola: consumando il primo strato nella fase iniziale della vita del pneumatico si arriverà al secondo, più morbido e capace di mantenere le sue proprietà più a lungo nel tempo, cosi da assicurare le stesse performance fino al termine della vita. Una soluzione intelligente e molto sicura, che aumenta la vita del pneumatico oltre il 20% rispetto alla media dei competitors.

 

 

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati