Nuova Mercedes Classe C, l’anteprima italiana dell’aggiornata best-seller [FOTO]

Debuttano i nuovi motori benzina e diesel

La rinnovata Mercedes Classe C fa il suo debutto in Italia mostrando le diverse novità che la caratterizzano. Dal rinnovamento estetico e tecnologico fino al debutto della nuova generazione di motori benzina e diesel.

La nuova Mercedes Classe C, modello best-seller della Stella, è stata protagonista dell’anteprima italiana. Forte di una gamma variegata che comprende berlina, station wagon e due sportive a due porte (la coupé e la cabriolet), la nuova Mercedes Classe C propone un importante evoluzione del modello sia sotto il profilo stilistico che per quanto riguarda contenuti e motorizzazioni.

Novità stilistiche e tecnologiche

La nuova Classe C esteticamente ha rinnovato il frontale e il design di fari e luci posteriori. Passi in avanti anche per la tecnologia a bordo, con migliorie per la “User Experience“, grazie al display completamente digitale sulla plancia (disponibile a richiesta) e a sistemi multimediali che offrono visualizzazione e informazioni personalizzate. Mercedes ha migliorato anche l’assistenza di guida, con i sistemi derivanti dalla Classe S.

Nuova generazione di motori

Novità arrivano anche sotto il cofano della vettura, con il debutto di nuova generazione di motori diesel e benzina. In particolare sui modelli C 200 e C 200 4Matic con motore da 1.5 litri è previsto un sistema a 48 volt supplementare con alternatore-starter azionato a cinghia. Su entrambe le versioni del propulsore troviamo ulteriori innovazioni come la combinazione tra basamento in alluminio e pistoni in acciaio e il rivestimento Nanoslide delle superfici di scorrimento dei cilindri.

Attrito interno ridotto del 25%

Mercedes ha ottenuto una maggiore erogazione di potenza del motore anche grazie alla riduzione dell’attrito interno di circa il 25%. Inoltre il nuovo motore è più compatto del precedente, con tutti i componenti atti alla riduzione delle emissioni installati direttamente sul propulsore. Grazie alla disposizione del sistema di post-trattamento dei gas di scarico, collocato in prossimità del motore, Mercedes è riuscita a ottenere un’unità con una bassa dispersione termica, per merito della rapidità di raggiungimento della temperature di esercizio dopo l’avviamento a freddo.

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati