Veicoli commerciali: cala il mercato, -17,8% a settembre

C'è preoccupazione anche per la restante parte del 2018

Importante calo di vendite dei veicoli commerciali nel mese di settembre: -17,8% in Italia, sulla scia di quanto accaduto anche nel resto d'Europa. E c'è preoccupazione per il futuro: "Interrogativi sull'ultimo trimestre".
Veicoli commerciali: cala il mercato, -17,8% a settembre

I dati sui veicoli commerciali del mese di settembre in Italia hanno fatto registrare un calo importante, una riduzione del 17,8% delle immatricolazioni, rispetto allo stesso periodo di un anno fa, con un lieve calo -0,5% dall’inizio del 2018. “Questi dati aprono seri interrogativi sull’ultimo trimestre del 2018 – le parole di Gianandrea Ferrajoli, vicepresidente di Federauto – anche alla luce dell’evoluzione dell’outlook del Paese legato alla legge di stabilità finanziaria per il 2019”.

Un calo generale in tutta Europa

Questi numeri negativi sono rispecchiati anche a livello europeo, nel mese di settembre appena trascorso. Ad eccezione della Germania (+1,1%), tutti i principali mercati dell’Unione Europea hanno registrato una diminuzione delle immatricolazioni di veicoli commerciali e industriali: Spagna -9,6%, Regno Unito -6,1% e Francia -1,6%.

Complessivamente nei primi nove mesi del 2018 la Spagna ha mostrato il tasso di crescita più alto (+8,7%), seguita da Francia (+5,2%) e Germania (+4%). Con l’Italia praticamente stabile, visto il -0,5% di cui parlavamo, la domanda si è invece contratta nel Regno Unito (-3,5%).

Le preoccupazioni per il futuro

Come dicevamo, c’è preoccupazione anche per il futuro: “Esprimiamo una certa preoccupazione – prosegue Ferrajoli – per l’ipotesi, avanzata dal Ministro Toninelli, di non includere nella prossima legge di bilancio lo stanziamento delle risorse per rifinanziare i contributi all’autotrasporto volti al rinnovo del parco veicoli pesanti e alla rottamazione di quelli più obsoleti. E’ importante continuare ad investire nelle motorizzazioni alternative e proseguire con le misure di sostegno strutturale al rinnovo dei mezzi destinati al trasporto merci”.

Leggi altri articoli in Veicoli commerciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati