McLaren Speedtail: l’Hyper-GT da 1.050 CV che sfreccia fino a 403 km/h [FOTO]

Forma a goccia e abitacolo con guida centrale

McLaren presenta la Speedtail, erede spirituale della F1, caratterizzata dalla forma a goccia che esalta le capacità aerodinamiche. L'Hyper-GT inglese è spinta dai 1.050 CV del powertrain ibrido ed è in grado di toccare di 403 km/h.

McLaren ha tolto il velo della Speedtail, la nuova regina della velocità “made in Woking”. La McLaren Speedtail, di cui sono svelate le immagini e le caratteristiche tecniche, rappresenta l’ingresso in una nuova era per la Casa automobilistica britannica. Definibile come un’erede spirituale della McLaren F1 degli anni ’90, la Speedtail è un bolide in grado di arrivare a toccare la velocità folle di 403 km/h.

La nuova Hyper-GT, come viene chiamata da McLaren, mette nel mirino le hypercar più potenti e veloci, a partire dalla Bugatti Chiron. Se la Chiron sfrutta prevalentemente la forza bruta dei suoi 1.500 CV, la Speedtail punta soprattutto sull’ingegnosità dell’aerodinamica per alzare l’asticella delle performance.

Forma a goccia

Con forme simili a quelle di un Volkswagen XL1 più muscolosa, la carrozzeria della McLaren Speedtail è in fibra di carbonio, progettata per tagliare l’aria con il minimo sforzo. Anche la sua forma a goccia è un chiara scelta per ottenere le migliori prestazioni aerodinamiche. I più piccoli dettagli della Speedtail costituiscono un attento lavoro d’ingegneria. Si notano ad esempio le coperture riservate ai cerchi delle ruote anteriori, una soluzione che aiuta a convogliare il flusso dell’aria nelle varie prese d’aria della vettura.

Soluzioni aerodinamiche

Altra chicca tecnologica è rappresentata dalla coppia di telecamere ratrattili sulle fiancate che sostituiscono gli specchietti esterni tradizionali. La Speedtail prevede la modalità “Velocity”, orienta alla velocità che fa incassare le telecamere degli specchietti virtuali all’interno delle portiere e abbassa l’auto di 35 millimetri per esaltare ancora di più l’aerodinamica.

A questo si aggiungono un paio di alettoni mobili che prendono posto nella parte posteriore della vettura, componenti che possono essere regolati per ottenere impostazioni aerodinamiche specifiche. Grazie all’utilizzo della fibra di carbonio flessibile, le alette ad azionamento idraulico fanno parte del pannello posteriore della carrozzeria, anziché essere dei pezzi separati.

Motore ibrido da 1.050 CV

La McLaren Speedtail è equipaggiata con un sistema ibrido benzina-elettrico in grado di sviluppare complessivamente 1.050 CV che le permette di accelerare da 0 a 300 km/h in soli 12,8 secondi. La Casa britannica non svela quali motori siano stati montati nella nuova hypercar. Probabile che il benzina sia una variazione del V8 biturbo da 780 CV montato sulla Senna, affiancato da un’unità elettrica migliorata rispetto a quella utilizzata sulla P1.

Abitacolo con tre posti

Così come la F1 alla quale si ispira, la Speedtail mette il posto di guida al centro del suo abitacolo a forma di goccia. Il sedile di guida centrale e in posizione avanzata è affiancato da due sedili per i passeggeri, uno a destra e uno a sinistra. Dei particolari scomparti portabagagli sono stati invece ricavati sull’anteriore e sulla coda dell’auto, con i clienti della Speedtail che potranno acquistare anche dei set di valige personalizzate e adattate all’Hyper-GT.

Schermi touch e vetro elettrocromatico

Nonostante le sua elevata esclusività ed il costo di quasi 2 milioni di euro, gli interni della Speedtail non esprimono tutto quel lusso che ci si potrebbe aspettare. L’abitacolo è caratterizzato dalla presenza del volante a tra razze, circondato da numerosi display touch. Senza la possibilità di poter disporre di plancia e tunnel centrale, McLaren ha posizionato alcuni comandi (finestrini e funzionalità dinamiche del veicolo) sopra la testa del guidatore. La vettura sfrutta un’ampia superficie vetrata, che si estende fin sopra il parabrezza, composta da vetro elettrocromatico che consente a chi si trova all’interno di gestire al meglio la quantità di luce che entra nell’abitacolo.

Prime consegne nel 2020

In sintesi la McLaren Speedtail assicura prestazioni esaltanti, tecnologia all’avanguardia e uno spirito unico nel panorama delle dream car. La vettura verrà prodotta in serie limitata di soli 106 esemplari, che sono già stati tutti venduti. I primi fortunati futuri proprietari della Speedtail si vedranno consegnare il loro nuovo gioiello automobilistico a inizio 2020.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati