Volvo: accordo con FreeWire Technologies per promuovere la mobilità elettrica

Volvo, attraverso il Tech Fund, ha acquisito una quota di partecipazione in FreeWire Technologies, società specializzata in sistemi di ricarica di auto elettriche

Nell'ottica di promuovere una transizione sempre più veloce verso la mobilità elettrica, Volvo ha stretto una partnership con FreeWire Technologies, società americana che ha svolto il ruolo di pioniere della tecnologia di ricarica rapida flessibile per le vetture elettriche specializzandosi in tecnologia di ricarica veloce fissa e mobile.
Volvo: accordo con FreeWire Technologies per promuovere la mobilità elettrica

Per Volvo il futuro è elettrico, non a caso il costruttore svedese vanta una delle strategie di elettrificazione più ambiziosa del settore auto: in ordine a questa programmazione, ogni nuova Volvo lanciata a partire dal 2019 sarà elettrificata ed entro il 2025 la casa ha l’obiettivo di realizzare fino al 50% di tutte le vendite a livello globale con le auto esclusivamente elettriche. In tal contesto viene naturale pensare che Volvo stia pensando già a migliorare i sistemi di ricarica di auto elettriche.

Il Tech Fund mira al futuro elettrico

Il costruttore svedese ha fatto sapere di aver acquisito una quota di partecipazione nella società specializzata in sistemi di ricarica di auto elettriche FreeWire Technologies attraverso il Tech Fund, rafforzando il suo impegno a realizzare un futuro elettrico al 100%. Ricordiamo a tal proposito che il Tech Fund di Volvo è stato lanciato all’inizio del 2018 con l’intento di investire in start-up tecnologiche ad alto potenziale come ad esempio l’intelligenza artificiale, i servizi digitali per la mobilità, la guida autonoma e l’elettrificazione.

Siglata la partnership con FreeWire

Proprio per quanto concerne l’elettrificazione, la strategia di Volvo non prevede la proprietà diretta di stazioni di servizio o punti di ricarica, per cui l’investimento in FreeWire si propone di andare a rafforzare l’impegno complessivo della casa svedese nel promuovere una transizione diffusa verso la mobilità elettrica insieme ad altri partner come per l’appunto FreeWire, società con sede a San Francisco che ha svolto il ruolo di pioniere della tecnologia di ricarica rapida flessibile per le vetture elettriche specializzandosi in tecnologia di ricarica veloce fissa e mobile.

Più comoda e pratica l’utilizzo di vetture elettriche

Atif Rafiq, Chief Digital Officer di Volvo Cars, ha dichiarato al riguardo: “La tecnologia di ricarica rapida di FreeWire promette di semplificare l’esperienza degli acquirenti di veicoli Volvo elettrificati. Con questa mossa puntiamo a rendere più comoda e pratica la fruizione delle vetture elettriche che in futuro caratterizzeranno una mobilità più sostenibile”Zaki Fasihuddin, CEO del Tech Fund di Volvo Cars, ha aggiunto: “Il futuro di Volvo Cars sta nell’elettrico, questo è il messaggio trasmesso attraverso il nostro impegno, ineguagliato nel settore, a elettrificare tutta la nostra gamma di prodotti. Per sostenere una più ampia adozione delle vetture elettriche da parte dei consumatori, la società deve riuscire a rendere la ricarica  di un’auto elettrica tanto pratica e facile quanto il rifornimento di carburante. Il nostro investimento in FreeWire vuole essere un segnale di fermo sostegno delle ambizioni della Casa in quest’area.”

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati