McLaren Speedtail Spider: emozioni a cielo aperto [RENDERING]

Soluzione "targa" per una esclusiva versione Spider della Speedtail

McLaren Speedtail Spider: in futuro il costruttore di Woking potrebbe prendere in esame la possibilità di dar vita ad una variante a cielo aperto della propria e nuova hypercar
McLaren Speedtail Spider: emozioni a cielo aperto [RENDERING]

La McLaren Speedtail è stata svelata ufficialmente giusto una settimana fa: lo scorso venerdi 26 ottobre il costruttore di Woking ha tolto i veli a quella che può essere considerata a tutti gli effetti l’erede spirituale dell’iconica F1 degli anni ’90. Non a caso da quest’ultima, la nuova nata ha ereditato la tipica disposizione dei tre sedili all’interno dell’abitacolo, una soluzione davvero unica ed originale nel panorama delle super sportive ad alte prestazioni.

Aerodinamica al potere

Caratterizzata da un corpo vettura modellato dalle leggi del vento e votato ad ottenere la forma più aerodinamica possibile, la nuova McLaren Speedtail vanta una carrozzeria estremamente sinuosa contraddistinta da una spregiudicata forma a goccia che nasconde un complesso gioco di superfici studiate ad hoc per favorire nel migliore dei modi la penetrazione aerodinamica, soprattutto alle altissime velocità, visto che la Speedtail è in grado di sfondare il muro dei 400 km/h.

L’abitacolo vanta tre sedili e numerosi schermi touch

L’abitacolo della nuova nata, oltre ad essere caratterizzato dalla disposizione a tre sedili, in cui il centrale destinato al guidatore è posizionato in avanti e i due laterali destinati ai passeggeri sono posizionati leggermente più indietro, è contraddistinto anche da un alto grado di tecnologia: proprio a causa della mancanza di una plancia e di un tunnel centrale, McLaren ha adornato l’abitacolo con numerosi display touchscreen necessari per gestire al meglio le funzionalità dell’intera vettura.

Soluzione “targa” per una originale versione Spider

Inoltre, il tetto della Speedtail vanta un’ampia superficie vetrata che si estende fin sopra il parabrezza e che è composta da un vetro elettrocromatico che permette al guidatore di gestire al meglio la quantità di luce che filtra nell’abitacolo. A tal riguardo c’è chi si è spinto anche oltre immaginando una originale versione Spider: FMPNick, infatti, ha dato vita ad una variante “targa”, soluzione già in uso su altre supercar a cielo aperto del costruttore di Woking. Indubbiamente si tratta di una soluzione di grande impatto estetico, ma che allo stato attuale non è stata ancora presa in considerazione in maniera ufficiale. Non resta che aspettare per vedere se McLaren deciderà in futuro di dar vita ad una serie limitata di Speedtail Spider.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati