Nuovo Dacia Duster GPL: il ritorno della doppia alimentazione, ora Euro 6d-Temp [VIDEO TEST DRIVE]

Un solo tocco per variare da benzina a GPL

La casa romena legata a Renault propone una rinnovata versione di Duster GPL. Sotto il cofano un motore 1.6 SCe S&S da 115 cavalli, associato a un impianto firmato Landi Renzo e montato direttamente in fabbrica
Nuovo Dacia Duster GPL: il ritorno della doppia alimentazione, ora Euro 6d-Temp [VIDEO TEST DRIVE]

Sotto la carrozzeria, elaborata e riconoscibile, c’è un cuore versatile alimentato da una doppia linfa e, adesso, Euro 6d-Temp. Il nuovo Dacia Duster GPL appare complessivamente il risultato di una “formula razionale”.

Le differenze sostanziali sono racchiuse sotto la sua pelle metallica. Non solo l’impianto montato in fabbrica, pensato da Landi Renzo, a cui sommare un ulteriore serbatoio da 33,6 litri di GPL e un apposito comando localizzato alla sinistra del volante. Un solo tasto e si cambia alimentazione, variando da benzina a GPL e nuovamente alla prima con un solo tocco, risultando quasi impercettibile. Il rinnovato Duster, a parte le accennate differenze, sostanzialmente resta tale. La lunghezza valica i 4 metri e 30 centimetri, la larghezza supera di poco il metro e 80, così come l’altezza è vicina al metro e 70 cm. I 27,2 litri di capacità permessa dai vari vani a bordo e il bagagliaio da 478 a 1.623 litri di volume, sono alcuni degli indicatori di una distintiva versatilità.
Il design esterno rinnovato anticipa un abitacolo completamente aggiornato, che include Media Nav, una plancia ridisegnata e un nuovo volante dalla buona impugnatura, in un contesto sostanzialmente composto da elementi plastici. Proposto anche dei sistemi di assistenza che potenziano le qualità stesse della vettura.

Il dinamismo è quello tipico di un veicolo alto da terra, valutando anche un carattere nel complesso pacato derivante dai 115 cavalli di potenza e 156 Nm di coppia massima, espressi utilizzando la benzina. Valori ridimensionati di poco a 109 cavalli e 144 Nm sfruttando, invece, solo l’alternativo GPL. In un articolo più approfondito, abbiamo messo in evidenza questi aspetti e anche la natura stessa di un veicolo studiato in funzione di un’elevata efficienza d’esercizio. La casa, in proposito, ha segnalato un’autonomia generale di 1.269 km, sommando quella concessa dalle due alimentazioni citate. La gamma composta dagli allestimenti Essential, Comfort e Prestige, questo ultimo il più completo, parte da 13.350,00 Euro.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati