Toyota: è il marchio più ricercato su Google, poi BMW e Mercedes

Toyota: è il marchio più ricercato su Google, poi BMW e Mercedes

In Italia c'è Volkswagen in vetta alla classifica di Google

La classifica dei marchi auto su Google è guidata da Toyota, in vetta in 57 paesi su 171 studiati in questa speciale ricerca, mantenendo il primato del 2017. L'Italia vede Volkswagen al comando della graduatoria.
Toyota: è il marchio più ricercato su Google, poi BMW e Mercedes

Google è il motore di ricerca più utilizzato nel mondo e le auto sono uno degli elementi più ricercati a livello globale. Ma quali sono le case più ‘googolate’? Ci ha pensato la compagnia assicurativa Veygo a rispondere a questo quesito. E’ Toyota il marchio più ricercato del mondo: è al comando in 57 paesi sui 171 studiati nella ricerca, con oltre 7,8 milioni di ricerche al mese.

Il Nord America come traino

Il marchio giapponese è fortissimo soprattutto nel Nord America: Stati Uniti e Canada sono le nazioni in cui Toyota è ampiamente davanti alle concorrenti. Ma anche in Australia e Nuova Zelanda è la casa nipponica a comandare.

Continuando a scorrere la classifica, al secondo posto troviamo BMW (al comando in 25 paesi) e successivamente Mercedes (23 paesi). Anche le supercar piacciono molto e sono ricercate, tanto che Lamborghini è in testa in ben 12 paesi, tra cui il Venezuela. Per quanto riguarda l’Italia, è la Volkswagen il marchio automobilistico più ‘googolato’.

Parlando invece di numero di ricerche, c’è sempre in vetta Toyota, mentre il podio è completato da Honda (7 milioni al mese) e Ford (6,4 milioni).

Una situazione simile anche al 2017

Era stata proposta una ricerca simile anche all’inizio del 2017 ed anche un anno fa era Toyota al comando, in vetta a 74 paesi, seguita sempre da BMW, in cima alla lista in 51 paesi e con il maggiore interesse in Europa ed in alcune parti dell’Africa.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati