WP_Post Object ( [ID] => 572955 [post_author] => 24 [post_date] => 2018-11-06 16:40:09 [post_date_gmt] => 2018-11-06 15:40:09 [post_content] => Dopo aver consegnato alcuni mesi la Peugeot 308 GTi all'Arma dei Carabinieri la Casa del Leone ha organizzato un esclusivo corso di formazione ad alcuni selezionati militari. Il "professore" è il campione italiano rally Paolo Andreucci chiamato ad insegnare ai militari dell'Arma come riuscire a sfruttare al meglio il potenziale della berlina sportiva del Leone che attualmente presta servizio per il controllo del territorio, il trasporto di organi e sangue e per le scorte istituzionali.

Formazione in aula e in pista

Sono stati in cinque i fortunati carabinieri selezionati che hanno partecipato ad un'intensa sessione di formazione presso il circuito di Misano a bordo della Peugeot 308 GTi. Oltre ad un'attenta formazione teorica in aula, i militari hanno avuto la possibilità di apprendere ed eseguire, in pista ed in contesto di totale sicurezza, avanzati esercizi pratici di guida sicura unitamente a manovre specifiche utili per i loro compiti operativi, allo scopo di sfruttare al meglio e nella massima sicurezza possibile i 272 CV erogati dalla Peugeot 308 a loro disposizione. Sono stati in costante contatto con il pilota Peugeot per affinare ulteriormente le loro già elevate capacità di guida, allo scopo di poter operare in un contesto di ancora maggiore sicurezza, provando esercizi specifici per rendere il loro operato ancor più efficace sulle strade di tutti i giorni e sfruttando al meglio le doti dell’auto.

Sviluppa 272 CV

Peugeot, che consolida ulteriormente la collaborazione con l'Arma dei Carabinieri, ha nelle 308 GTi la punta di diamante della sportività della propria gamma. Equipaggiata dal motore 1.6 da 272 CV, abbinato al differenziale autobloccante meccanico Torsen, la vettura dispone del consueto comfort del resto della gamma 308, compreso il Peugeot i-Cockpit.

Allestimento specifico

La Peugeot 308 GTi data in uso all'Arma si differenzia dalla versione standard, oltre che la livrea d'ordinanza, anche per una serie di modifiche funzionali. L'allestimento della vettura, realizzato dalla carrozzeria torinese NCT, prevede segnalatori luminosi a nano LED, supporti porta arma lunga a bloccaggio meccanico, piano scrittoio illuminato ricavato nella cappelliera posteriore dotato di doppia presa USB e predisposizioni per i sistemi di comunicazione e per il sistema di scambio dati operativo ODINO. [post_title] => Peugeot 308 GTi, Paolo Andreucci dà lezioni di guida sportiva ai Carabinieri [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => peugeot-308-gti-paolo-andreucci-da-lezioni-di-guida-sportiva-ai-carabinieri-foto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-11-06 16:40:32 [post_modified_gmt] => 2018-11-06 15:40:32 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=572955 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Peugeot 308 GTi, Paolo Andreucci dà lezioni di guida sportiva ai Carabinieri [FOTO]

Esclusivo corso di formazione a Misano per cinque militari

Il campione italiano rally Paolo Andreucci ha tenuto un esclusivo corso di formazione, teorica e in pista, ad alcuni carabinieri per insegnargli a sfruttare al meglio le potenzialità della Peugeot 308 GTi consegnata qualche mese fa all'Arma.

Dopo aver consegnato alcuni mesi la Peugeot 308 GTi all’Arma dei Carabinieri la Casa del Leone ha organizzato un esclusivo corso di formazione ad alcuni selezionati militari. Il “professore” è il campione italiano rally Paolo Andreucci chiamato ad insegnare ai militari dell’Arma come riuscire a sfruttare al meglio il potenziale della berlina sportiva del Leone che attualmente presta servizio per il controllo del territorio, il trasporto di organi e sangue e per le scorte istituzionali.

Formazione in aula e in pista

Sono stati in cinque i fortunati carabinieri selezionati che hanno partecipato ad un’intensa sessione di formazione presso il circuito di Misano a bordo della Peugeot 308 GTi. Oltre ad un’attenta formazione teorica in aula, i militari hanno avuto la possibilità di apprendere ed eseguire, in pista ed in contesto di totale sicurezza, avanzati esercizi pratici di guida sicura unitamente a manovre specifiche utili per i loro compiti operativi, allo scopo di sfruttare al meglio e nella massima sicurezza possibile i 272 CV erogati dalla Peugeot 308 a loro disposizione. Sono stati in costante contatto con il pilota Peugeot per affinare ulteriormente le loro già elevate capacità di guida, allo scopo di poter operare in un contesto di ancora maggiore sicurezza, provando esercizi specifici per rendere il loro operato ancor più efficace sulle strade di tutti i giorni e sfruttando al meglio le doti dell’auto.

Sviluppa 272 CV

Peugeot, che consolida ulteriormente la collaborazione con l’Arma dei Carabinieri, ha nelle 308 GTi la punta di diamante della sportività della propria gamma. Equipaggiata dal motore 1.6 da 272 CV, abbinato al differenziale autobloccante meccanico Torsen, la vettura dispone del consueto comfort del resto della gamma 308, compreso il Peugeot i-Cockpit.

Allestimento specifico

La Peugeot 308 GTi data in uso all’Arma si differenzia dalla versione standard, oltre che la livrea d’ordinanza, anche per una serie di modifiche funzionali. L’allestimento della vettura, realizzato dalla carrozzeria torinese NCT, prevede segnalatori luminosi a nano LED, supporti porta arma lunga a bloccaggio meccanico, piano scrittoio illuminato ricavato nella cappelliera posteriore dotato di doppia presa USB e predisposizioni per i sistemi di comunicazione e per il sistema di scambio dati operativo ODINO.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati