BMW M8: avrà più di 600 CV, trazione integrale e dinamismo di guida eccezionale [FOTO]

Arriveranno anche le versioni Cabrio e Gran Coupé

BMW ha svelato i primi dettagli sulla M8 confermando che avrà più di 600 CV nel motore V8 e disporrà delle trazione integrale. Attesa sul mercato prima della fine dell'anno prossimo nelle variante Coupé, sarà seguita da M8 Cabrio e M8 Gran Coupé.

Dopo aver recentemente svelato le forme e caratteristiche della nuova M850i Coupé e della Cabrio, BMW adesso è concentrata sullo sviluppo della M8, di cui ci fornisce un’anticipazione attraverso una foto-gallery con protagonista il prototipo della nuova sportiva e annunciando alcune interessanti informazioni tecniche sulla variante più potente e performante dalla gamma Serie 8.

Avrà un V8 TwinPower Turbo da oltre 600 CV

Parlando di vettura vicina alla modello di produzione, la Casa bavarese ha confermato che la M8 sarà più potente della M5. Se finora BMW era stata restia a svelare anticipazioni tecniche, adesso il costruttore ha affermato che la M8 sarà spinta da un motore V8 TwinPower Turbo rivisitato che svilupperà più di 600 CV di potenza.

La cifra esatta relativa ai cavalli resta per adesso un mistero, per fare un confronto la M5 Competition ha un V8 TwinPower Turbo da 4.4 litri che eroga 625 CV e 750 Nm di coppia, consentendole di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 3,3 secondi. Inoltre la BMW M8 sarà dotata di sistema di trazione integrale xDrive M.

Sospensioni specifiche e maggior rigidità strutturale

Dato che si tratterà di un modello della gamma M Performance, la BMW M8 avrà accorgimenti e migliorie tecniche molto più estese e profonde rispetto a quelle presenti sulla M850i. L’Elica non è entrata nello specifico ma ha dichiarato che la vettura sarà dotata di un sistema di sospensioni unico che promette “livelli eccezionali di stabilità direzionale, precisione di guida e dinamica in curva”.

BMW anticipa che ci saranno aggiornamenti anche nel telaio della vettura, con la M8 che incrementerà la rigidità della struttura, oltre che dei diversi componenti e dei punti di montaggio. Inoltre la sportiva beneficerà di una distribuzione uniforme del peso e di un passo dalla misura ottimale.

Leggera e col baricentro basso

Gli ingegneri di BMW M hanno prestato particolare attenzione anche al peso che sarà contenuto, per una vettura dal baricentro basso. Si tratta di informazioni generiche che potrebbero però anticipare una probabile adozione del tetto in fibra di carbonio da parte della M8.

Per il debutto della nuova sportiva bavarese ci sarà ancora da aspettare un po’: BMW ha confermato che la M8, in versione coupé, sarà lanciata entro la fine del 2019. Successivamente arriveranno anche la M8 Cabrio e la M8 Gran Coupé.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati