Renault Clio Moschino TCe 75 Cv, alta moda italiana per il saluto della quarta generazione [VIDEO TEST DRIVE]

Non un’edizione speciale, ma extra per tutti gli allestimenti

La Renault Clio vedrà presto l’arrivo della sua quinta generazione, ma mentre aspettiamo di saperne di più, la quarta inizia il suo “commiato” con una prestigiosa partnership con la casa di moda Moschino. Grazie al lavoro di entrambi i marchi è nata la Renault Clio Moschino, che sarà la versione principale in vendita su tutti gli allestimenti

La Renault Clio di quinta generazione non dovrebbe tardare (secondo le ultime indiscrezioni la dovremmo vedere nel corso del 2019), ma nel frattempo anche la quarta ha qualcosa da dire. La straniera più venduta in Italia si aggiorna, grazie ad una speciale partnership con la casa di moda milanese Moschino, il cui logo finirà sulla carrozzeria della piccola francese e non solo. Uno speciale aggiornamento, creato però non per trasformarla in una serie a edizione limitata, bensì per propagarsi su tutta la gamma in vendita. Come ci ha confermato anche Francesco Fontana Giusti, direttore comunicazione & immagine di Renault Italia, il marchio Moschino diventa praticamente il nome “ufficiale” della Clio fino al futuro arrivo della quinta generazione. Avremo quindi la Clio Intens Moschino, la Zen Moschino e la Life Moschino. I precedenti allestimenti non saranno più disponibili. Quali sono, però, le caratteristiche di questa stilosa nuova Clio? Siamo andati a scoprirlo in anteprima per voi.

Sulla Renault Clio Moschino il marchio inconfondibile della casa milanese

Le modifiche, naturalmente, non sono moltissime, però quello che c’è è particolarmente significativo. Naturalmente il logo di Moschino è stato riproposto in diverse fogge, prima di tutto sul badge laterale che vediamo subito sulla carrozzeria. Questo lo troviamo anche sulla razza bassa del volante. La vera caratteristica distintiva, però, è l’esclusiva decorazione “Black & Gold Moschino”, un disegno geometrico decorato appunto in nero e oro che caratterizza moltissime produzioni della casa di moda. Tenendo conto che alla creazione di questa speciale Clio ha partecipato anche Jeremy Scotti, il direttore creativo di Moschino, non sorprende che questa speciale versione sia particolarmente personalizzata. Il Black & Gold, infatti, si trova su numerosissimi elementi della vettura, sia all’esterno che nell’abitacolo. Sulla carrozzeria, infatti, lo troviamo sulle calotte degli specchietti e persino sulle razze degli esclusivi cerchi in lega diamantati (questi ultimi optional nella misura da 17 pollici). All’interno invece lo troviamo come decorazione dei profili degli aeratori del sistema di condizionamento. Si tratta di aggiunte molto piacevoli e belle da vedere, soprattutto se siete appassionati del mondo fashion e lifestyle. L’unico difetto, se vogliamo, è che si tratta di adesivi e non di elementi creati appositamente, ma questo non rovina l’impatto estetico. Soprattutto se si sceglie come colore della carrozzeria qualcosa di adatto come il Nero Etoilé che vedere nelle nostre foto esclusive e nel nostro video.

Le dotazioni di serie della Renault Clio Moschino

Come anticipato, tutti gli allestimenti della Renault Clio prevederanno da ora in poi anche gli extra firmati Moschino, almeno fino al debutto della quinta generazione. Gli allestimenti, però, saranno comunque sempre gli stessi al di là di queste aggiunte. L’auto che vedete nelle nostre foto e nel video è basata sulla Intens e già di serie può vantare diverse caratteristiche interessanti. Abbiamo per esempio il climatizzatore automatico, la retrocamera per il parcheggio con sensori acustici sia anteriori che posteriori, il sistema di infotainment con display touchscreen da 7 pollici, Smart Nav Evolution e Radio DAB. Le sedute sono caratterizzate dalle sellerie sportive Black, davvero molto belle da vedere e dal feeling racing molto accentuato. Di ottima qualità anche le plastiche del cruscotto, molto solide e decorate con un bel motivo a rete. Nel pacchetto è compreso anche il cruise control.

Quali sono i motori della nuova Renault Clio Moschino?

La Renault Clio Moschino ospita anche uno speciale debutto, ovvero il TCe 898 cc da 75 Cv di potenza, un turbo benzina che va a sostituire il vecchio 1.200 da 75 Cv a 16 valvole. Guidabile anche dai neopatentati, questo motore presenta una coppia massima di 120 Nm disponibile intorno ai 2.500 giri al minuto. Il risultato è una meccanica che abbiamo trovato molto piacevole ai bassi regimi, decisamente scattante e comoda da guidare, soprattutto in città. Arrivati vicini ai 3.000 giri la verve inizia a scendere, ma è perfettamente naturale alla luce della sua potenza (lo 0-100 viene coperto in 12,3’’). Del resto questo TCe punta anche a non alzare consumi ed emissioni, che secondo i dati ufficiali della casa si assestano rispettivamente tra i 5 e i 5,2 litri ogni 100 km e i 118 g/km di CO2.

La nuova Renault Clio Moschino è già disponibile e la potrete toccare con mano nei concessionari in occasione dei due weekend di porte aperte previsti per il 17-18 e il 24-25 novembre prossimi. Il listino partirà da un prezzo di 14.400 €. La versione Sporter, ovvero station wagon, costerà 800 € in più a parità di allestimento.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Auto

Renault Italia presente all’e-Mobility day di Udine

Presentati inoltre i risultati di un’indagine condotta dal Professor Salvatore Amaduzzi
Renault Italia ha partecipato, ieri, alla prima edizione di “E-Mobility Day – Udine 2018”, evento organizzato da Bluenergy Group, player