Lamborghini Urus ST-X Concept: SUV da corsa per il nuovo monomarca [FOTO]

La Urus ST-X correrà in un nuova competizione al via nel 2020

La Lamborghini Urus ST-X Concpet anticipa il Super SUV da corsa che darà vita alla nuova competizione monomarca del Toro che prenderà vita nel 2020.

Lamborghini presenta la Urus ST-X Concept, vale a dire la base della SUV del Toro in versione da corsa che darà vita ad una nuova competizione monomarca che prenderà il via nel 2020. Il Super SUV di Sant’Agata Bolognese s’appresta dunque a entrare le mondo del motorsport e in vista del modello definitivo da competizione si mostra per la prima volta in versione prototipale.

Lamborghini Urus ST-X Concept: dotazioni racing

La Urus ST-X Concept è stata sviluppata dagli specialisti della Squadra Corse ed è ovviamente derivata dal modello di serie del performante e potente SUV di serie. La meccanica della Urus ST-X è dunque quella classica con motore V8 biturbo da 4.0 litri che sviluppa 650 CV e 850 Nm di coppia, associato al sistema di trazione integrale permanente. Le novità si concentrano invece su alcuni elementi specifici che ne modificano anche il look. Tra questi troviamo le prese d’aria più grandi, gli scarichi laterali racing, l’alettone posteriore e i nuovi cerchi monodado da 21 pollici avvolti da specifici pneumatici Pirelli.

Lamborghini Urus ST-X Concept: più leggera

Come accade ogni volta che si sviluppa una vettura da competizione, anche in questo caso è stato eliminato tutto il superfluo e così i tecnici di Lamborghini Squadra Corse hanno ottenuto un SUV più leggero del 25% rispetto alla Urus di serie. Le modifiche sono poi proseguite con l’introduzione delle consuete dotazioni di sicurezza: gabbia roll-bar, estintore, sedile a guscio e cinture racing.

Lamborghini Urus ST-X Concept: formula “Arrive and Drive”

Il format pensato per il nuovo monomarca di Lamborghini con protagonista la Urus da corsa è tutto nuovo. A differenza di quanto avviene nel Super Trofeo, dove le Huracan da competizione vengono acquistare da team e piloti privati, le Urus ST-X saranno gestite direttamente da Lamborghini. La Casa di Sant’Agata Bolognese proporrà ai piloti un pacchetto “all inclusive” per il week-end di gara che comprende l’utilizzo dell’auto e il relativo supporto tecnico. La nuova formula, denominata “Arrive and Drive”, punta ad ampliare la clientela “da corsa” all’infuori del professionismo.

Altra particolarità che renderà ancora più avvincenti le gare del nuovo monomarca di Lamborghini sarà quella di correre su appositi tracciati, in Europa e in Medio Oriente, che comprenderanno sia tratti in asfalto che sterrato, un modo per esaltare anche le capacità off-road della Urus.

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati