Svizzera: auto con dimensioni sempre più ampie, si valuta l’allargamento di alcune strade

Svizzera: auto con dimensioni sempre più ampie, si valuta l’allargamento di alcune strade

Il tema in evidenza negli ultimi mesi

Oltre confine si discute sull'eventualità di allargare alcuni tratti, considerati "critici", alla luce delle dimensioni più voluminose delle vetture circolanti
Svizzera: auto con dimensioni sempre più ampie, si valuta l’allargamento di alcune strade

Le auto, secondo una stima effettuata sui modelli degli ultimi venti anni, sono diventate in media più grandi di 12 centimetri, per andare incontro alle esigenze di comfort, nonché di sicurezza, dei potenziali acquirenti. Più grandi, più potenti e più tecnologiche. Uno sviluppo che però non risulta direttamente proporzionale all’ampiezza delle arterie stradali, che anzi in alcuni casi risultano alquanto strette per gli standard contemporanei. Proprio questo è il tema di un recente dibattito in Svizzera.

Allargare o meno alcune strade?

Come segnalato dai colleghi di Repubblica, il particolare argomento risulta di stretta attualità oltre confine, sollevato proprio da un membro del Consiglio federale. Sembra comunque inapplicabile una modifica generale delle strade in tutti i Cantoni del Paese, quindi pare che lo stesso Consiglio federale voglia esaminare solo quei tratti considerati realmente “critici” per la circolazione, coordinando le operazioni con le località interessate. Sempre sullo stesso argomento, proprio alla luce delle maggiori dimensioni delle auto e in ottica futura, gli stessi specialisti dell’Associazione svizzera della strada e dei trasporti sono orientati a stabilire nuovi standard per la realizzazione di eventuali prossime arterie nel Paese.

Un aumento medio di 12 cm

Riprendendo il dato segnalato, le dimensioni delle auto negli ultimi venti anni risultano dunque aumentate in media di 12 cm, mentre la larghezza dei diversi tratti stradali è rimasta pressoché immutata, divenendo quindi non più così accogliente in alcuni punti. Un aspetto che ha potenziali ricadute sulla sicurezza stradale. Da qui il dibattito svizzero sulla questione. Nonostante le vetture più recenti garantiscano livelli di sicurezza sempre più elevati, la stessa confederazione svizzera, in base a quanto emerso, ha riscontrato come sia diventata difficile la situazioni su “taluni punti”, proprio per la larghezza piuttosto marcata delle autovetture e dei mezzi circolanti.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati