Volkswagen T-Roc 1.6 TDI, come va e quanto consuma il nuovo diesel di Wolfsburg [VIDEO TEST DRIVE]

A listino con un prezzo di partenza di 27.150 €

La Volkswagen T-Roc si è arricchita nei mesi scorsi di un nuovo motore, ancora molto interessante per il nostro mercato. Si tratta del 1.6 TDI, un quattro cilindri turbo diesel in grado di sviluppare una potenza massima di 115 Cv

La Volkswagen T-Roc sta conoscendo un successo notevole, anche in Italia. Secondo i dati UNRAE, infatti, a settembre il crossover di Wolfsburg è stato in assoluto il più venduto della sua categoria. L’introduzione a listino di un nuovo motore diesel, avvenuta lo scorso luglio, risponde semplicemente ad un bisogno fisiologico del mercato. Nonostante la demonizzazione che sta subendo negli ultimi mesi, infatti, il gasolio rimane ancora una meccanica estremamente importante per il palcoscenico italiano, seppur in calo costante (in questo senso le continue e opinabili restrizioni recenti hanno sicuramente avuto il loro ruolo nel creare il trend). Davanti a questa richiesta, quindi, l’arrivo del 1.600 TDI segue perfettamente una sua logica. Vale però la pena acquistarlo? Siamo saliti a bordo della T-Roc per scoprirlo.

Caratteristiche tecniche della Volkswagen T-Roc 1.6 TDI

Il 1.600 TDI del gruppo è un quattro cilindri turbo, dotato di un catalizzatore SCR. È disponibile unicamente con il cambio manuale a sei marce, in quanto l’automatico è riservato solamente alle più potenti meccaniche da 150 Cv. Ovviamente non si tratta di una motorizzazione pensata per chi vuole una vettura scattante e sportiva, ma comunque abbiamo per le mani una vettura decisamente bilanciata e piacevole. La sua potenza massima, come già detto, è di 115 Cv, mentre la coppia di punta è di 250 Nm. Per le caratteristiche dei diesel lo scatto da 0 a 100 km/h è piuttosto interessante, fermando il cronometro sui 10,9 secondi. Per quanto riguarda la velocità massima, l’apice è più che sufficiente per adattarsi a qualsiasi situazione, arrivando a 187 km/h. Arriviamo quindi al capitolo consumi: secondo i dati ufficiali della casa si assestano sui 4,4 litri ogni 100 km, pari a circa 22-23 km al litro. Come sempre, specifichiamo che questi sono I migliori risultati ottenibili con questa meccanica e che nella guida quotidiana potrebbero essere diversi. Per ora abbiamo potuto fare solo un breve test, per cui non possiamo sbilanciarci, ma presto potremo darvi le nostre opinioni approfondite nel nostro long test drive.

Come si guida la Volkswagen T-Roc 1.6 TDI

Questo quattro cilindri turbo potrebbe rappresentare una meccanica molto interessante per il mercato italiano, per quanto ci sono delle problematiche che vedremo tra poco. Si tratta prima di tutto di un motore che rispetta la legislazione Euro 6d-temp, per cui nonostante la “demonizzazione” delle meccaniche diesel attualmente in atto, potrà essere usato ancora per moltissimi anni. Tenete conto che l’obbligatorietà del rispetto di questa specifica norma anti-inquinamento entrerà in vigore solamente a settembre del prossimo anno, mentre l’Euro 6d vero e proprio arriverà solamente nel 2021. Ciò significa che una vettura come la T-Roc ha ancora moltissimi anni di vita davanti senza blocchi del traffico o simili.
Dal punto di vista della guida si tratta di una meccanica molto facile da gestire e che punta principalmente al comfort. La potenza viene erogata in modo decisamente omogeneo e l’associazione con l’ottimo cambio manuale a sei marce permette di affrontare sia i percorsi autostradali che I tornanti di montagna con il massimo relax. Durante la nostra prova abbiamo dovuto davvero tirare per i proverbiali capelli la vettura per metterla in difficoltà, tipo arrivare su una salita un po’ più ripida con la quinta marcia. Capite bene che non si tratta di una situazione reale, ma di un’estremizzazione nostra per valutare il motore, senza dimenticare che comunque, seppur in difficoltà, la T-Roc ha comunque scollinato senza problemi. Diremmo che questo 1.6 TDI promette di essere una scelta molto invitante per chi cerca un’auto capace di percorrere lunghe percorrenze con bassi consumi e un prezzo alla pompa sempre più invitante rispetto al benzina. Anche la rumorosità tipica dei diesel è attutita, pur rimanendo più percepibile di quanto non gradissimo. Del resto si tratta del medesimo 1.600 che già avevamo visto all’opera su Passat, Polo e Golf, per cui una garanzia per il marchio. Peccato solamente per la mancanza del cambio automatico DSG a sette rapporti, ma la casa non ha chiuso completamente ad una sua eventuale futura introduzione. Tutto dipenderà dalla domanda.

Quanto costa la Volkswagen T-Roc 1.6 TDI?

Chiudiamo con il prezzo. A listino la Volkswagen T-Roc parte da una base di 23.100 €. La casa ha però deciso di non portare le meccaniche diesel entry level sul nostro mercato, quindi questo 1.600 rappresenta per la T-Roc anche il modello di accesso al mondo a gasolio. Il tutto ad un prezzo di partenza di 27.150 €.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati