Audi S1: il nuovo modello difficilmente vedrà la luce

Audi S1: il nuovo modello difficilmente vedrà la luce

L'Audi A1 40 TFSI resterà la punta di diamante della gamma

Con ogni probabilità l'Audi S1 di nuova generazione non verrà costruita poichè il costruttore di Ingolstadt destinerà gli investimenti verso nuove tecnologie anzichè sviluppare un modello di nicchia
Audi S1: il nuovo modello difficilmente vedrà la luce

La seconda generazione dell’Audi A1 è stata svelata da pochi mesi. La vettura più compatta della casa di Ingolstadt è tornata sul mercato raccogliendo l’eredità della prima generazione (presentata nell’ormai lontana estate del 2010) ed evolvendo in maniera significativa le caratteristiche principali di quest’ultima. L’apice della gamma della precedente generazione era stato degnamente rappresentato dalla S1, versione estremamente sportiva e potente della compatta dei quattro anelli che aveva puntato fin da subito a ritagliarsi un posto di riguardo nel segmento di nicchia delle hot hatch compatte di segmento B premium grazie a dotazioni tecniche e prestazioni davvero ragguardevoli. Ricordiamo che al momento del lancio l’Audi S1 era equipaggiata con il propulsore 2.0 TFSI in grado di erogare 231 cv di potenza e 370 Nm di coppia: valori che erano capaci di garantire un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 5,8 secondi ed una velocità massima di ben 250 km/h.

La nuova Audi S1 con ogni probabilità non si farà

Come anticipato, la seconda generazione dell’Audi A1 è stata presentata nel corso della scorsa estate: a ridosso della presentazione, in qualche modo, si era data quasi per scontata la nascita di una nuova variante sportiva S1, tant’è vero che allora diversi report parlarono di un suo probabile arrivo sul mercato già nel corso del 2019. Secondo le ultime indiscrezioni in merito, la nuova generazione dell’Audi S1 avrebbe dovuto essere caratterizzata dalla presenza nel cofano del propulsore 2.0 TFSI capace di arrivare ad erogare circa 250 cv di potenza per puntare a prestazioni ancora superiori a quelle vantate dalla prima generazione. Tuttavia, stando alle ultimissime indiscrezioni al riguardo e con ogni probabilità, non se ne farà nulla in quanto il management Audi avrebbe deciso di investire i soldi necessari allo sviluppo della nuova Audi S1 in altri modi e puntando a sviluppare nuove tecnologie più adatte al momento attuale.

La nuova S1 verrà sacrificata in favore di nuove tecnologie

La doccia fredda è arrivata direttamente da Audi attraverso le parole di Peter Oberndorfer, capo della comunicazione del marchio dei quattro anelli, che nel corso di un’intervista rilasciata a CarAdvice ha lasciato intendere chiaramente che al momento la futura generazione di S1 non è in previsione. Queste le sue parole al riguardo: “Onestamente mi pare molto difficile. Si tratterebbe di effettuare un investimento davvero molto grande. La prima generazione di Audi S1 fu molto costosa da mettere in produzione anche perchè originariamente non era neanche prevista. E’ stata una grande macchina, tant’è che ne ho anch’io una in garage. Tuttavia oggi come oggi ci troviamo nella situazione di dover focalizzare i nostri investimenti su altre tecnologie e per questo è molto, molto difficile che ci sia la possibilità di dar vita ad un’altra S1.” Proababilmente per “altre tecnologie” in Audi sottintendono l’elettrificazione da destinare ai futuri modelli del brand. Alla luce di queste parole, pare evidente che il ruolo di Audi A1 più performante a listino venga lasciato alla variante 40 TFSI equipaggiata con il propulsore 2.0 da 200 cv di potenza e 320 Nm di coppia in grado di farla schizzare da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati