Benzina e diesel: segnalati prezzi leggermente ridotti

Benzina e diesel: segnalati prezzi leggermente ridotti

Riguarda più operatori

In base ai dati proposti da Staffetta Quotidiana, le principali compagnie petrolifere hanno ridimensionato leggermente le cifre alla pompa
Benzina e diesel: segnalati prezzi leggermente ridotti

Prezzi ridotti. Nel caso di Eni il taglio risulta anche di 2 centesimi, sia parlando di benzina, sia nominando il diesel. Le modifiche al ribasso del costo dei carburanti sono stati segnalati già nella giornata di ieri. Uno dei più grandi operatori petroliferi operanti in Italia, comunque, non è il solo ad essere intervenuto sulle cifre, da quanto segnalato.

Un ridimensionamento diffuso

Le indicazioni proposte dall’agenzia ANSA, riprendendo quanto riportato dal portale specializzato Staffetta Quotidiana, evidenziano una riduzione del prezzo dei carburanti diffusa tra i principali soggetti presenti nel nostro Paese. Come detto, Eni (ex Agip, per intenderci) ha applicato dei tagli di 2 centesimi per litro sul prezzo, sia della benzina ma anche del diesel, così come fatto da altre società presenti nello stesso settore. Sono citati infatti anche altri nomi come IP, Q8 e anche Tamoil che, secondo quanto segnalato, come la citata Eni sono intervenuti sul prezzo consigliato all’interno delle loro stazioni.

Prezzi leggermente ridotti nella media

Alla luce di quanto riportato dall’agenzia ANSA, rifacendosi ai dati emersi dall’analisi, le cifre medie praticate e segnalate dagli stessi operatori all’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico e analizzati da Staffetta Quotidiana, valutando le cifre riportate alle ore 08:00 nella mattinata del 22 novembre all’interno dei tabelloni delle 14.000 aree di servizio presenti sul territorio nazionale, parlando di self service, il costo della benzina appare mediamente pari a 1,618 euro/litro, ovvero -4 millesimi, mentre nel caso di pompe bianche a 1,599. Passando al diesel, la cifra tocca in media i 1,538 euro/litro, cioè -2 millesimi, alle pompe bianche 1,521.
Invece propendendo per il servito: benzina a 1,741 euro/litro, ossia -3 millesimi, valutando il costo alle pompe bianche di 1,647, invece tornando al diesel è segnalata una cifra di 1,663 euro/litro, -1 millesimo, alle pompe bianche di 1,566, sempre considerando i valori riportati.
Dunque parlando di carburanti alternativi, come GPL e metano, nel primo caso il valore indicato ammonta a 0,686 euro/litro, -1 millesimo, invece alle pompe bianche 0,674; nel secondo si parla di un dato invariato a 0,989 euro/kg, alle pompe bianche 0,977, riprendendo ancora i dati elencati.
Ritornando ai gestori citati, sempre secondo quanto riportato, anche nomi come IP e Q8 hanno ridimensionato il prezzo consigliato della benzina di due centesimi al litro, quindi di un solo centesimo il costo del gasolio. Stesso valore praticato da Tamoil su entrambe le tipologie di carburante, come fatto presente.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati