Citroen Berlingo: una storia iniziata dal lontano 1950

Citroen Berlingo: una storia iniziata dal lontano 1950

Dalla 2 CV Furgoncino all'attuale terza serie del Berlingo

La Citroen Berlingo è arrivata alla sua terza generazione, proseguendo un successo iniziato con il primo lancio del 1996. Ma le sue antenate sono di ancor più vecchia data, a partire dalla 2 CV Furgoncino del 1950.
Citroen Berlingo: una storia iniziata dal lontano 1950

La Citroen Berlingo è arrivata alla sua terza generazione ed è un modello di grande successo per il marchio del Double Chevron, grazie anche alla continua evoluzione. La prima generazione è datata 1996, ma in realtà le origini di questo modello sono addirittura degli anni ’50, quando nacque la versione Furgoncino della leggendaria 2 CV. Da allora continui passi avanti e tante vendite, fino al modello attuale.

La Citroen 2 CV Furgoncino

L’inizio, appunto, è datato 1950, con la presentazione del primo furgoncino compatto della storia a trazione anteriore ed il successo è immediato. La produzione è iniziata nel marzo dell’anno successivo ed è proseguita per ben 27 anni, fino al marzo 1978, con ben 1.246.335 esemplari venduti in tutto il mondo. Oggi è oggetto di collezione.

Citroen Acadiane

Il suo successore è la Citroen Acadiane, prodotta fino al 1987: è lo stesso modello, con il frontale però della Dyane. E’ il primo modello a proporre una versione GPL e, in tutto l’arco della sua produzione, sono stati venduti 235.393 esemplari.

Citroen C15

Mentre la Acadiane era ancora in produzione, viene lanciata la Citroen C15, con un motore a quattro cilindri raffreddato ad acqua. Anche in questo caso, il pubblico lo apprezza tanto da venir prodotto per 22 anni, con oltre un milione e centomila esemplari venduti, avvicinando così il successo della 2 CV Furgoncino.

Robustezza e solidità ne faranno un leader del segmento, come l’offerta di una motorizzazione diesel che contribuirà ad aumentare le vendite. Su C 5 sarà anche sperimentato l’elettrico, con un primo modello presentato a luglio 1987, seguito da una versione di serie nell’ottobre 1990.

La prima generazione di Citroen Berlingo

Il 1996 è l’anno della prima generazione di Citroen Berlingo, con un modello rivoluzionario, a metà strada tra la berlina ed una monovolume. La versione ‘Multispace’, dedicata alle famiglie ed al tempo libero, diventa subito un grande successo e questa prima generazione è ancora prodotta in alcuni paesi sudamericani, come Argentina e Brasile.

Come C 15, Berlingo è disponibile in diverse versioni: GNV, GPL, Elettrico, 4×4 e sono già 1.200.000 gli esemplari fabbricati sino ad ora.

La Citroen Berlingo si evolve

Dodici anni più tardi, nel 2008, arriva la seconda generazione di questo fortunato modello, con equipaggiamenti innovativi, tra cui tre sedili posteriori indipendenti, un lunotto posteriore apribile e un nuovo Modutop. Nel 2009 esce la versione con Grip Control, mentre nel 2013 è l’elettrica a fare la sua comparsa sul mercato.

Al Salone di Ginevra 2015 viene proposto il classico restyling di metà carriera, mentre due anni più tardi cresce la gamma elettrica, con E-Berlingo Multispace.

E’ il momento della terza generazione di Berlingo

Lo scorso marzo è stata presentata la terza generazione di Citroen Berlingo, con una veste completamente diversa rispetto al passato. E’ costruito sulla piattaforma EMP2 del Gruppo PSA, una soluzione che tra le altre cose permette al veicolo di avere uno sbalzo anteriore più e più alto ed un parabrezza posizionato più avanti. A ciò si aggiunge la maneggevolezza migliorata grazie al nuovo servosterzo elettrico ottimizzato e al raggio di sterzata ridotto. E’ arrivato nelle concessionarie un paio di mesi fa.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati