Jeep, Alfa Romeo e Ram svettano agli Arab Wheels Awards 2018

Triplice vittoria per i brand di FCA agli Arab Wheels Awards 2018

Agli Arab Wheels Awards 2018 l'Alfa Romeo Stelvio si è imposto nella categoria Small Premium SUV, il nuovo Ram 1500 Limited 2019 ha vinto nella categoria pick-up e la nuova Jeep Wrangler si è aggiudicata il primo posto nella categoria Mid-Size SUV
Jeep, Alfa Romeo e Ram svettano agli Arab Wheels Awards 2018

Pioggia di premi di livello internazionale agli Arab Wheels Awards 2018 per il Gruppo FCA e nella fattispecie per alcuni dei suoi marchi più rappresentativi. Si tratta di un evento organizzato dalla casa editrice Trace Media e tenuto a battesimo da Issam Eid, redattore capo di Arab Wheels e direttore di Automotive Media per Trace Media, che ha così presentato l’evento: “Gli Arab Wheels Awards sono molto più di una semplice consegna di trofei all’interno di un evento glamour che si svolge ogni anno a novembre. È un evento che richiede tempo e che ha lo scopo di fornire ai potenziali acquirenti informazioni sulle vetture che potrebbero decidere di acquistare.” Per partecipare agli Arab Wheels Awards, innanzitutto un’auto deve essere totalmente nuova o deve aver subito un sostanziale rinnovamento. Deve inoltre essere presente sul mercato prima dell’annuncio ufficiale dei modelli nominati in ciascuna categoria.

I modelli vincenti sono stati scelti da esperti giornalisti automotive e futuri acquirenti

La giuria dell’edizione 2018 degli Arab Wheels Awards è stata composta da quattro giurati: Nabil Moustafa (Editor-in-Chief, Strive Middle East), Hisham Sakr (Pre-owned Sales Manager, Gargour Automotive Company), Khaled Hammoud (Co-Editor-in-Chief, Arab Wheels) e Issam Eid (Editor-in-Chief, Arab Wheels). E’ stato quest’ultimo a svelare come avvengono le votazioni al fine di assegnare i premi ai modelli vincenti nelle varie categorie partecipanti: “L’assegnazione dei premi dipende per il 50% dal voto online dei consumatori e per il 50% dalla nostra giuria. Ciò garantisce l’integrità e la credibilità di questo riconoscimento e un equilibrio tra il punto di vista degli acquirenti e quello dei giornalisti esperti di automotive. L’evento, inoltre, rappresenta un importante stimolo per il settore dal momento che pone grande attenzione all’eccellenza e l’innovazione a livello regionale.”

Stelvio, Ram 1500 e Wrangler hanno dominato la scena

Come anticipato in apertura, il Gruppo FCA ha primeggiato in diverse categorie degli Arab Wheels Awards 2018 grazie ai brand Alfa Romeo, Jeep e Ram che hanno portato i loro prodotti a vincere nei rispettivi segmenti: nel dettaglio, l’Alfa Romeo Stelvio, il primo SUV prodotto dalla casa del Biscione nei suoi primi 108 anni di storia, si è aggiudicato il titolo di “Small Premium SUV of the Year” grazie alla sua “meccanica delle emozioni”, mentre la nuova Ram 1500 Limited 2019 ha svettato su tutte le concorrenti nel sempre più combattuto segmento dei pick-up. Menzione speciale per la nuova generazione della Jeep Wrangler che ha conquistato il titolo di regina indiscussa della guida in fuoristrada ribadendo ancora una volta le notevoli e caratteristiche capacità in off road che la contraddistinguono da sempre. Non solo: in particolar modo la recente generazione JL della nuova Wrangler (presentata alla stampa nell’estate scorsa) è stata particolarmente apprezzata per aver mostrato anche notevoli capacità anche nell’impiego urbano grazie ad un comfort ed un handling ai massimi livelli e, soprattutto, senza minimamente pregiudicare le ottime performance grantite nella guida in fuoristrada. Proprio questa duplice peculiarità, in grado di unire mondi tendenzialmente contrapposti, era stata già messa in evidenza nel corso del nostro video test drive di luglio che vi riproponiamo a questo link.

Offerta Volkswagen ID.3 100% Elettrica da 299€ al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati