WP_Post Object ( [ID] => 578459 [post_author] => 51 [post_date] => 2018-11-26 13:43:12 [post_date_gmt] => 2018-11-26 12:43:12 [post_content] => La nuova Nissan LEAF è sempre più regina sul mercato delle auto elettriche. A poco più di un anno dalla commercializzazione della seconda generazione, la vettura a zero emissioni di casa Nissan è oggi disponibile in 51 mercati internazionali (in questo mese la commercializzazione è già partita in Brasile, Cile e Colombia, mentre inizierà in Argentina nel corso del 2019) e ha già ottenuto numerosi successi commerciali. Ad esempio, ad oggi, sono infatti oltre 26.000 le unità immatricolate della seconda generazione della compatta a zero emissioni in circolazione sulle strade europee, mentre sono oltre 350.000 le unità delle prime due generazioni di LEAF che Nissan ha già consegnato a partie dal 2010, anno del debutto commerciale a livello mondiale della prima generazione della vettura elettrica. Un successo commerciale che non accenna a diminuire: basti pensare che per tutti i primi nove mesi del 2018 la Nissan LEAF si è distinta nel panorama commerciale internazionale grazie al record di un contratto di acquisto sottoscritto ogni 10 minuti in tutto il vecchio continente.

Premiata la tecnologia Vehicle to Grid

I risultati commerciali raggiunti dalla nuova generazione della LEAF vanno di pari passo con i numerosi riconoscimenti internazionali conquistati dal modello 100% elettrico di casa Nissan. Dopo essere stata eletta come World Green Car 2018 allo scorso Salone di New York, la Nissan LEAF è stata nominata "Drive Car of the Year" in Australia. Nella fattispecie la Nissan LEAF ha vinto per la prima volta il titolo di auto dell’anno per l’innovazione green ideato da Drive.com.au, il più prestigioso premio australiano nel settore automotive. I sette membri della giuria di Drive.com.au hanno voluto premiare la Nissan LEAF per alcune caratteristiche innovative che di fatto la rendono molto più di una semplice auto elettrica, come ad esempio la capacità della batteria di scambiare energia con la rete elettrica domestica. Nel caso specifico, infatti, il riconoscimento ha voluto premiare il sistema di ricarica V2G grazie al quale la nuova generazione di Nissan LEAF, non solo si ricarica con l'energia necessaria per muoversi, ma diventa un vero e proprio sistema di immagazzinamento connesso alla rete. In tal contesto, la Nissan LEAF quando viene parcheggiata, resta disponibile per bilanciare la rete restituendo l’energia non utilizzata dove e quando serve. Così facendo ne finiscono per beneficiare il sistema elettrico, l’ambiente e i possessori delle auto, che mettono la propria Nissan LEAF al servizio dell'intera rete.

Il V2G promuove lo scambio energetico con la rete

Riguardo al premio ricevuto, Stephen Lester, Managing Director Nissan Australia, ha dichiarato: "Il premio Drive Car of the Year è tra i più importanti riconoscimenti del nostro settore e siamo felici che sia stato assegnato alla nuova Nissan LEAF. I clienti della LEAF beneficiano di numerosi vantaggi, come una maggiore potenza e coppia che rendono la guida divertente, i costi di gestione ridotti e i vantaggi derivanti dalla tecnologia Vehicle-to-Grid per lo scambio energetico con la rete. È un riconoscimento importante per LEAF e per Nissan, a conferma dell’impegno nel continuo sviluppo di avanzate tecnologie della linea strategica Nissan Intelligent Mobility." Andrew Maclean, redattore capo del network Drive ha affermato: "La mobilità elettrica assicura notevoli vantaggi che con Nissan LEAF si ampliano ulteriormente. Oltre al piacere di guida, Nissan LEAF permette ai clienti di risparmiare anche quando si è al volante e attraverso la tecnologia LEAF-to-home consente anche di restituire energia elettrica alla casa." [post_title] => Nissan LEAF: è suo il premio "Drive Car of the Year" per il sistema di ricarica V2G [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nissan-leaf-e-suo-il-premio-drive-car-of-the-year-per-il-sistema-di-ricarica-v2g [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-11-26 13:43:12 [post_modified_gmt] => 2018-11-26 12:43:12 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=578459 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Nissan LEAF: è suo il premio “Drive Car of the Year” per il sistema di ricarica V2G

Premiata la tecnologia di ricarica Vehicle to Grid della nuova Nissan LEAF

La nuova Nissan LEAF è stata premiata con il "Drive Car of the Year" grazie alla tecnologia V2G, sistema di scambio dell'energia che di fatto rende la 100% elettrica del brand giapponese molto più di una semplice auto a zero emissioni
Nissan LEAF: è suo il premio “Drive Car of the Year” per il sistema di ricarica V2G

La nuova Nissan LEAF è sempre più regina sul mercato delle auto elettriche. A poco più di un anno dalla commercializzazione della seconda generazione, la vettura a zero emissioni di casa Nissan è oggi disponibile in 51 mercati internazionali (in questo mese la commercializzazione è già partita in Brasile, Cile e Colombia, mentre inizierà in Argentina nel corso del 2019) e ha già ottenuto numerosi successi commerciali. Ad esempio, ad oggi, sono infatti oltre 26.000 le unità immatricolate della seconda generazione della compatta a zero emissioni in circolazione sulle strade europee, mentre sono oltre 350.000 le unità delle prime due generazioni di LEAF che Nissan ha già consegnato a partie dal 2010, anno del debutto commerciale a livello mondiale della prima generazione della vettura elettrica. Un successo commerciale che non accenna a diminuire: basti pensare che per tutti i primi nove mesi del 2018 la Nissan LEAF si è distinta nel panorama commerciale internazionale grazie al record di un contratto di acquisto sottoscritto ogni 10 minuti in tutto il vecchio continente.

Premiata la tecnologia Vehicle to Grid

I risultati commerciali raggiunti dalla nuova generazione della LEAF vanno di pari passo con i numerosi riconoscimenti internazionali conquistati dal modello 100% elettrico di casa Nissan. Dopo essere stata eletta come World Green Car 2018 allo scorso Salone di New York, la Nissan LEAF è stata nominata “Drive Car of the Year” in Australia. Nella fattispecie la Nissan LEAF ha vinto per la prima volta il titolo di auto dell’anno per l’innovazione green ideato da Drive.com.au, il più prestigioso premio australiano nel settore automotive. I sette membri della giuria di Drive.com.au hanno voluto premiare la Nissan LEAF per alcune caratteristiche innovative che di fatto la rendono molto più di una semplice auto elettrica, come ad esempio la capacità della batteria di scambiare energia con la rete elettrica domestica. Nel caso specifico, infatti, il riconoscimento ha voluto premiare il sistema di ricarica V2G grazie al quale la nuova generazione di Nissan LEAF, non solo si ricarica con l’energia necessaria per muoversi, ma diventa un vero e proprio sistema di immagazzinamento connesso alla rete. In tal contesto, la Nissan LEAF quando viene parcheggiata, resta disponibile per bilanciare la rete restituendo l’energia non utilizzata dove e quando serve. Così facendo ne finiscono per beneficiare il sistema elettrico, l’ambiente e i possessori delle auto, che mettono la propria Nissan LEAF al servizio dell’intera rete.

Il V2G promuove lo scambio energetico con la rete

Riguardo al premio ricevuto, Stephen Lester, Managing Director Nissan Australia, ha dichiarato: “Il premio Drive Car of the Year è tra i più importanti riconoscimenti del nostro settore e siamo felici che sia stato assegnato alla nuova Nissan LEAF. I clienti della LEAF beneficiano di numerosi vantaggi, come una maggiore potenza e coppia che rendono la guida divertente, i costi di gestione ridotti e i vantaggi derivanti dalla tecnologia Vehicle-to-Grid per lo scambio energetico con la rete. È un riconoscimento importante per LEAF e per Nissan, a conferma dell’impegno nel continuo sviluppo di avanzate tecnologie della linea strategica Nissan Intelligent Mobility.” Andrew Maclean, redattore capo del network Drive ha affermato: “La mobilità elettrica assicura notevoli vantaggi che con Nissan LEAF si ampliano ulteriormente. Oltre al piacere di guida, Nissan LEAF permette ai clienti di risparmiare anche quando si è al volante e attraverso la tecnologia LEAF-to-home consente anche di restituire energia elettrica alla casa.”

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati