WP_Post Object ( [ID] => 578579 [post_author] => 40 [post_date] => 2018-11-26 19:55:12 [post_date_gmt] => 2018-11-26 18:55:12 [post_content] => Intenzioni e proposte di progetto sono state raccolte. In base a quanto emerso, sono scaduti i termini per la presentazione e la raccolta di progetti dedicati alla ricostruzione del ponte a Genova. Sono state notate una decina di proposte e si parla anche di qualche plastico.

I progetti per il nuovo ponte

In base a quanto riferito dall'agenzia ANSA, alle ore 12:00 si è conclusa la raccolta di "manifestazioni di interesse" e indicazioni progettuali per demolire e costruire un nuovo ponte che prenda il posto del vecchio Morandi, crollato lo scorso 14 agosto. Evento in cui persero la vita 43 persone. A vigilare sulla fase di ricostruzione è il primo cittadino del capoluogo ligure e commissario straordinario alla ricostruzione, Marco Bucci. La presentazione delle varie proposte scadeva in giornata, secondo quanto appreso. Le diverse opzioni sono state consegnate presso il palazzo del "Matitone", uno dei grattacieli rappresentativi di Genova, dove sono presenti gli uffici comunali e risulta presente la struttura commissariale per l'emergenza. Secondo quanto riportato dall'agenzia, sarebbero in tutto una decina le "manifestazioni di interesse" consegnate con annesso un progetto. Tra queste si parla anche di qualche modellino in scala, prefigurando l'opera terminata. Ma altre proposte potrebbero essere state inviate tramite indirizzi e-mail di posta certificata.

Le candidature per la direzione dei lavori

Tra le scadenze segnalate figura anche quella per candidarsi alla direzione dei lavori, da quanto emerso. In ogni caso, il primo cittadino di Genova e commissario straordinario alla ricostruzione, Marco Bucci, aveva già segnalato che la scelta del progetto avrebbe richiesto almeno una settimana. Ritornando alla presentazione dei progetti dedicati al nuovo ponte di Genova, sono stati notati i rappresentanti di Cimolai e anche quelli di Salini-Impregilo, che nell'occasione collabora con Fincantieri da quanto si è appreso. Questa cordata pare si sia presentata proprio in prossimità della scadenza già citata. Oltre alla documentazione, pare abbia introdotto anche un plastico in scala, sempre secondo quanto riportato dall'agenzia. Un'idea del ponte ispirata alla proposta avanzata poco tempo fa dal noto architetto Renzo Piano. Durante quella presentazione, recuperando quanto indicato allora, il progetto doveva trasmettere un'idea di nave, “qualcosa di Genova”. Foto: Vigili del Fuoco [post_title] => Ponte di Genova: introdotti diversi progetti per la ricostruzione [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => ponte-di-genova-introdotti-diversi-progetti-per-la-ricostruzione [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-11-26 19:55:12 [post_modified_gmt] => 2018-11-26 18:55:12 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=578579 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Ponte di Genova: introdotti diversi progetti per la ricostruzione

Notata una decina di proposte e qualche modellino

Nella giornata di oggi, a mezzogiorno da quanto appreso, si è conclusa la presentazione delle domande di interesse. Diversi i plichi e anche qualche plastico per anticipare la possibile opera. Attesa più avanti una scelta
Ponte di Genova: introdotti diversi progetti per la ricostruzione

Intenzioni e proposte di progetto sono state raccolte. In base a quanto emerso, sono scaduti i termini per la presentazione e la raccolta di progetti dedicati alla ricostruzione del ponte a Genova. Sono state notate una decina di proposte e si parla anche di qualche plastico.

I progetti per il nuovo ponte

In base a quanto riferito dall’agenzia ANSA, alle ore 12:00 si è conclusa la raccolta di “manifestazioni di interesse” e indicazioni progettuali per demolire e costruire un nuovo ponte che prenda il posto del vecchio Morandi, crollato lo scorso 14 agosto. Evento in cui persero la vita 43 persone. A vigilare sulla fase di ricostruzione è il primo cittadino del capoluogo ligure e commissario straordinario alla ricostruzione, Marco Bucci.
La presentazione delle varie proposte scadeva in giornata, secondo quanto appreso. Le diverse opzioni sono state consegnate presso il palazzo del “Matitone”, uno dei grattacieli rappresentativi di Genova, dove sono presenti gli uffici comunali e risulta presente la struttura commissariale per l’emergenza.
Secondo quanto riportato dall’agenzia, sarebbero in tutto una decina le “manifestazioni di interesse” consegnate con annesso un progetto. Tra queste si parla anche di qualche modellino in scala, prefigurando l’opera terminata. Ma altre proposte potrebbero essere state inviate tramite indirizzi e-mail di posta certificata.

Le candidature per la direzione dei lavori

Tra le scadenze segnalate figura anche quella per candidarsi alla direzione dei lavori, da quanto emerso. In ogni caso, il primo cittadino di Genova e commissario straordinario alla ricostruzione, Marco Bucci, aveva già segnalato che la scelta del progetto avrebbe richiesto almeno una settimana.
Ritornando alla presentazione dei progetti dedicati al nuovo ponte di Genova, sono stati notati i rappresentanti di Cimolai e anche quelli di Salini-Impregilo, che nell’occasione collabora con Fincantieri da quanto si è appreso. Questa cordata pare si sia presentata proprio in prossimità della scadenza già citata. Oltre alla documentazione, pare abbia introdotto anche un plastico in scala, sempre secondo quanto riportato dall’agenzia. Un’idea del ponte ispirata alla proposta avanzata poco tempo fa dal noto architetto Renzo Piano. Durante quella presentazione, recuperando quanto indicato allora, il progetto doveva trasmettere un’idea di nave, “qualcosa di Genova”.

Foto: Vigili del Fuoco

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati