Nuova Porsche 911: a Los Angeles si è alzato il velo sull’ottava generazione [FOTO e VIDEO]

La 911 è più potente, più veloce e più digitale

La nuova generazione della Porsche 911 scopre le carte a Los Angeles. Caratterizzata dal posteriore rivoluzionato, la sportiva tedesca propone su Carrera S e 4S l'aggiornato motore boxer 3.0 litri da 450 CV e il nuovo cambio automatico doppia frizione PDK a 8 marce.

Poche ore fa a Los Angeles è stata svelata la nuova Porsche 911. L’iconica sportiva, giunta all’ottava generazione, si caratterizza per l’evoluzione del design, gli interni completamente rivisti e delle nuova dotazioni tecniche. Cercando di mantenere il più possibile fede alla tradizione di un modello che ha fatto, e continua a fare, la storia dell’automobilismo, Porsche ha cercato di alzare l’asticella ed intervenire solo dove si poteva migliorare qualcosa. L’ottava generazione della Porsche 911 sarà lanciata sul mercato italiano al prezzo di 123.999 euro per la Carrera S e di 132.051 euro per la Carrera 4S.

Porsche 911: design iconico, posteriore rivoluzionato

Foto spia e anticipazioni ufficiali ci avevano suggerito da tempo che il design non sarebbe stato rivoluzionato, mantenendo l’impostazione classica che ha fatto la fortuna della sportiva tedesca. Tuttavia confermando stilemi e proporzioni, la nuova Porsche 911 porta in dote diverse novità stilistiche. Sul frontale si notano i gruppi ottici a LED ridisegnati e il profilo del cofano anteriore che richiama le 911 classiche. La fiancata, sulla quale spicca l’inedita novità delle maniglie “a scomparsa”, aumenta la propria sensualità anche grazie all’allargamento delle carreggiate (+45 mm all’anteriore) e all’adozione di cerchi in lega da 20 pollici all’anteriore e da 21 pollici al posteriore. L’intervento estetico più significativo è però sul posteriore della 911: ora ci sono dei nuovi fanali a LED che sono uniti da una striscia orizzontale luminosa che si estende su tutta la coda. Altre novità sul posteriore riguardano l’appendice aerodinamica attiva, diventata più grande rispetto a prima, e i nuovi terminali dell’impianto di scarico integrati nel paraurti.

Porsche 911: le Carrera S e S4 con 450 CV e cambio PDK a 8 marce

A portare al debutto sul mercato la nuova generazione della Porsche 911 sarà la Carrera S nelle versioni a due e quattro ruote motrici. In attesa di ampliare la gamma che, come da tradizione per la sportiva di Zuffenhausen, sarà particolarmente popolosa e variegata, la Porsche 911 Carrera S si presenta con un importante novità sotto il cofano: il motore boxer biturbo da 3.0 litri che la spinge è stato aggiornato e adesso sviluppa 450 CV, 30 in più rispetto alla precedente generazione. Altra novità inedita è l’introduzione del nuovo cambio automatico a doppia frizione PDK a 8 marce, gestibile sia dai paddles al volante che dalla piccola leva verticale integrata nel tunnel centrale.

Porsche ha anche diffuso i dati prestazionali della nuova 911 Carrera S che è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi e di raggiungere i 308 km/h di velocità massima. La 911 Carrera S4 invece è più scattante, 0-100 km/h in 3,6 secondi, che diventano 3,4 secondi adottando il pacchetto Sport Chrono opzionale con selettore rotativo sul volante, mentre la velocità di punta si ferma a 306 km/h. Per quanto riguarda i consumi, la nuova 911 Carrera S dichiara su ciclo NEDC un consumo medio di 8,9 l/100 km, mentre per la Carrera S4 è di 9,0 l/100 km. Sulla nuova 911 c’è anche la nuova modalità di guida Wet, progettata per dare maggiore sicurezza e controllo ai guidatori meno esperti e nell’affrontare condizioni stradali più complicate.

Porsche 911: display da 10,9 pollici e nuova strumentazione

L’evoluzione degli interni è stata decisamente più marcata. Seguendo l’impostazione dei più recenti modelli Porsche, la nuova 911 si presenta con un abitacolo ridisegnato dove spicca lo sviluppo orizzontale che mette al centro della scena il grande display da 10,9 pollici dell’infotainment, sotto il quale sono state posizionate le bocchette d’areazione. Lo schermo touch del sistema multimediale, che offre di serie connettività, navigazione e Porsche Connect Plus, è gestibile anche attraverso cinque tasti fisici che consentono di accedere alla principali aree.

Novità anche nel quadro strumenti che combina al centro il contagiri analogico con ai lati due display, inseriti all’interno dello stesso elemento insieme ad altri due piccoli quadranti laterali, ispirandosi alle 911 classiche con cinque quadranti. La nuova Porsche 911 si è arricchita di soluzioni inedite come il sistema Night Vision che funziona insieme alla telecamera con sensore termico. Aggiornate anche altre dotazioni di sicurezza e assistenza alla guida, come l’Emergency Assist e i cruise control adattivo con funzione Stop&Go.

Porsche 911: tre app per immergersi nel mondo Porsche

Inoltre Porsche lancia tre nuove applicazioni per smartphone dedicate ai suoi clienti, proponendo contenuti per vivere a 360 gradi l’esperienza Porsche sia dentro che fuori la propria 911. L’app Porsche Road Trip offre suggerimenti utili all’organizzazione di un viaggio combinando hotel, ristoranti e punti d’interesse. L’app Porsche 360+ consente al cliente di beneficiare di un assistente digitale per ogni sua esigenza legata alla propria vettura. Infine l’app Porsche Impact permette di rimanere informati sulle attività della Casa di Zuffenhausen dedicate all’ambiente.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati