Audi A3: il nuovo modello alle prese coi primi test di collaudo [FOTO SPIA]

La nuova generazione dell'Audi A3 è attesa per il prossimo anno

Audi A3 MY 2020: la nuova generazione della compatta di Ingolstadt ha iniziato i test di sviluppo in vista della commercializzazione che avverrà tra poco più di 12 mesi. Il nuovo modello mostra già un'impronta stilistica più muscolosa ed un passo maggiorato rispetto all'attuale generazione

Tempo di rinnovamento in casa Audi: l’attuale A3 (che è stata oggetto del lancio della nuova versione Admired poche settimane fa) si appresta a cedere il passo al nuovo modello che, stando alle ultime indiscrezioni, potrebbe essere svelato nel 2019 per poi essere commercializzato ad inizio 2020. La terza generazione della compatta di Ingolstadt è un punto di riferimento per il marchio dei Quattro Anelli in Europa: basti pensare che nel solo 2017 è stata venduta in circa 164.000 esemplari, numeri superiori a quelli fatti registrare dalle dirette antagoniste che rispondono al nome di BMW Serie 1 e Mercedes Classe A. Va da sè che per Audi è fondamentale tenere alta la propria quota di mercato nel segmento C rinnovando e migliorando ulteriormente la propria A3. Per questo motivo, Audi si è già messa a lavoro sulla nuova generazione della sua A3.

Primi passi su strada per la nuova Audi A3

L’attuale generazione di Audi A3, presentata nel 2012 e ristilizzata nel 2016, è dunque quasi giunta alla fine del suo ciclo vitale. Gli investimenti di Audi si sono già concentrati sulla quarta generazione che a quanto pare è già pronta per i primi test drive di collaudo su strada. La testimonianza ci viene fornita dalla nostra troupe fotografica che ha immortalato il primo muletto della futura generazione di Audi A3 alle prese coi primi test di sviluppo sulle strade tedesche. Come ogni muletto che si rispetti, soprattutto in questa primissima fase iniziale di test, anche Audi ha provveduto a coprire con cospicue coperture il suo nuovo modello per provare a mascherare quanto più possibile la rinnovata carrozzeria. Tuttavia ad un occhio più attento non è difficile scorgere alcuni dettagli di stile che caratterizzeranno l’estetica della nuova nata.

Design più filante e passo allungato per la futura Audi A3

Ad esempio, sembra che il design della nuova generazione di Audi A3 sia orientato verso stilemi più muscolosi, un po’ come già avvenuto sulla falsariga di altri modelli recenti del marchio dei Quattro Anelli. Questa prima impressione riguardo al nuovo family feeling ci viene confermata da una calandra più pronunciata e di dimensioni maggiorate rispetto al recente passato e da gruppi ottici anteriori dallo stile più spigoloso. Non solo: l’intera fiancata della futura Audi A3 sembra perdere la classica linearità per abbracciare una soluzione stilistica maggiormente orientata alla muscolosità, stile anch’esso mutuato dagli ultimi modelli firmati dal costruttore di Ingolstadt. Inoltre, sul nuovo modello pare che anche la finestratura laterale, soprattutto per quanto concerne il terzo finestrino, goda di una maggiore sinuosità nelle linee a favore di un posteriore più sfuggente e più dinamico a livello di design. A parte le prime considerazioni sul nuovo stile, a prima vista la nuova Audi A3 sembra godere anche di una lunghezza leggermente maggiore rispetto a quella evidenziata dall’attuale generazione. Nel dettaglio la futura A3 dovrebbe poggiare su una versione aggiornata ed evoluta della piattaforma MQB, pianale che in futuro darà i natali anche alla nuova Golf: stando così le cose la nuova Audi A3 dovrebbe vantare un passo maggiorato a tutto vantaggio di una migliore abitabilità.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati