Alpine A110: è lei la sportiva dell’anno 2018

Alpine A110: è lei la sportiva dell’anno 2018

Si tratta del secondo premio assegnato dalla rivista BBC Top Gear alla Alpine A110

Alpine A110 ha vinto l'ambito titolo di sportiva dell'anno "Sports car of the year" alla cerimonia annuale di premiazione della rivista BBC TopGear. Questo successo segue il titolo di "Performance car of the year" che Alpine A110 ha già conquistato durante la Speed Week della stessa rivista nel mese di ottobre
Alpine A110: è lei la sportiva dell’anno 2018

L’iconico brand Alpine è stato rilanciato a livello internazionale con il duplice obiettivo di realizzare un’auto sportiva a due posti incentrata sulle prestazioni e contestualmente capace di creare un parallelo stilistico con la celebre Alpine degli anni ’60 e ’70. Il risultato del lavoro degli uomini di Dieppe è stata la nuova A110 e, nella fattispecie, la sua versione di lancio chiamata per l’occasione Première Edition, variante limitata a sole 1.955 unità in omaggio all’anno in cui il fondatore Jean Redele diede vita al brand Alpine. Il ritorno sulle scene mondiali da parte di Alpine è stato battezzato da una buona stella visto che tutte le 1.955 A110 Première Edition sono state prenotate in appena cinque giorni dall’apertura delle vendite. E’ notizia, invece, di pochi giorni fa che è stata portata a termine l’intera produzione di tutti i 1.955 esemplari dell’edizione speciale della coupè sportiva del brand francese. Un successo che ha spianato la strada alla produzione di due nuove versioni denominate Pure e Legende, la prima più votata ad una dinamica di guida estrema e la seconda più orientata ad un comfort da Gran Turismo.

Alpine 110 è Sports car of the year 2018

I successi, sia a livello di ordini che a livello produttivo, registrati dalla recente Alpine A110 non sono i soli raggiunti dalla nuova generazione di sportiva alla francese: difatti la Alpine A110 ha vinto l’ambito titolo di sportiva dell’anno “Sports car of the year” alla cerimonia annuale di premiazione della rivista BBC TopGear. Questo importante successo segue il titolo di “Performance car of the year” che Alpine A110 ebbe già modo di conquistare durante la Speed Week messa a punto dalla stessa rivista nello scorso mese di ottobre. Parlando della Alpine A110, Charlie Turner, caporedattore della rivista BBC TopGear, ha dichiarato: “Dal look alla guida, l’A110 ci trova tutti unanimi, come poche auto quest’anno. Siamo colpiti dal suo assetto e dal suo equilibrio, ne ammiriamo la precisione e la finezza, oltre al design e alle caratteristiche progettuali. È il trionfo del piacere sulla velocità, dell’ingegneria sulla forza bruta.”

E’ stata premiata la sportività della Alpine A110

Dal canto suo, Sébastien Erphelin, Direttore Generale di Alpine, ha avuto modo di affermare: “È fantastico vincere il premio della sportiva dell’anno assegnato dalla rivista BBC TopGear. È gratificante per noi di Alpine renderci conto dell’entusiasmo della redazione della rivista per l’A110. Questo dimostra che l’auto che abbiamo prodotto, molto apprezzata dai nostri clienti, soddisfa precisamente i requisiti definiti quando abbiamo iniziato a progettarla.” Il premio come “Sports car of the year” rende merito alle peculiarità tecniche e dinamiche della nuova Alpine A110 che, ricordiamolo, può vantare prestazioni da vera sportiva (a titolo di cronaca lo scatto da a 0 a 100 km/h avviene in appena 4,5 secondi e la velocità massima è di 250 km/h autolimitati) grazie a dotazioni tecniche di prim’ordine come ad esempio il propulsore 1.8 turbo da 252 cv di potenza e 320 Nm di coppia abbinato ad un corpo vettura avente un peso a vuoto di soli 1.080 kg per un rapporto peso/potenza davvero ottimo di 4,3 kg/cv. Vale la pena sottolineare anche che la nuova Alpine A110 vanta anche la possibilità da parte del conducente di poter scegliere fra ben tre modalità di guida (Normal, Sport e Track), ognuna delle quali prevede un settaggio specifico per diversi parametri della vettura al fine di poter meglio rispondere al grado di sportività desiderata dal guidatore.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati