Michelin, la sfida delle idee sulla mobilità elettrica la vince il team dell’Università di Palermo

Michelin sostiene la realizzazione del progetto con 10.000 euro

Michelin ha premiato con 10.000 euro di finanziamento il progetto "Tire FIT-BIT" presentato dal team di studenti dell'Università di Palermo che ha vinto la "sfida delle idee" sulla mobilità sostenibile promossa dal produttore di pneumatici.
Michelin, la sfida delle idee sulla mobilità elettrica la vince il team dell’Università di Palermo

Qualche giorno fa si è conclusa a Palermo la “sfida delle idee” promossa da Michelin sulla mobilità a emissioni zero, durante la quale si sono sfidati gli studenti del Politecnico di Milano e dell’Università degli Studi di Palermo. Il duello conclusivo è andato in scena con una gara (pitch event) sul tema della “Mobilità urbana sicura a emissioni zero: tecnologie, equipaggiamenti e strumenti”.

Michelin: il progetto Tire FIT-BIT

A trionfare nella finale, aggiudicandosi così il premio di 10.000 euro messo in palio da Michelin a sostegno della realizzazione dell’idea, è stato il team dell’Università di Palermo con il progetto “Tire FIT-BIT“. Il progetto, presentato dalla squadra composta dai tre studenti 22enni Alessandro Augello, Francesco Pravatà e Giorgio Gullo, propone un sistema che sfrutta le proprietà ottiche di LED per monitorare lo stato del pneumatico, ottenendo informazioni su elasticità della gomma, interazione tra gomma e terreno e numero di giri reali del pneumatico. Ciò permette di ottenere un impatto positivo sulle emissioni, grazie alla combinazione tra i dati del Tire FIT-BIT con opportune tecniche di controllo che consentono di diminuire i consumi di carburante e pneumatico stesso.

Michelin: quattro team in finale

Sono stati quattro i team finalisti che si sono sfidati durante l’evento promosso da Michelin. Il progetto Tire FIT-BIT dei ragazzi dell’Università di Palermo è stato scelto come vincitore da una giuria di esperti composta da Marco Beccali, Università degli Studi di Palermo, Eleonora Perotto del Politecnico di Milano, Valerio Sonvilla di Michelin Italia e Valentina Romano del Politecnico di Torino.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati