Volkswagen, il nuovo carburante rigenerato R33 BlueDiesel ha superato i test

Riduce le emissioni del 20% rispetto al gasolio standard

Volkswagen ha diffuso i risultati della fase di test del nuovo biocarburante R33 BlueDiesel che consente una riduzione del 20% delle emissioni inquinanti rispetto al gasolio convenzionale.
Volkswagen, il nuovo carburante rigenerato R33 BlueDiesel ha superato i test

Il carburante rigenerato R33 BlueDiesel è un’interessante novità che presto potrebbe rappresentare una valida alternativa agli attuali carburanti per ridurre le emissioni inquinanti.

L’R33 BlueDiesel è stato sviluppato da Volkswagen. Si tratta di un carburante derivato dall’olio residuo da frittura alimentare e da altri scarti da smaltire utilizzati nella produzione di materiali grezzi per biocarburanti, che sono stati poi filtrati, ripuliti e processati in una miscela di paraffina o biodiesel. Questo miscuglio è stato poi mescolato al gasolio tradizionale dando così vita al carburante R33 BlueDiesel.

Volkswagen R33 BlueDiesel: 33% di componenti bio

Il nome R33 deriva dalla percentuale (il 33%) di componenti bio. Questo nuovo carburante è stato testato per nove mesi da Volkswagen che lo ha usato nello stabilimento di Wolfsburg. I risultati, rende noto Volkswagen, sono sorprendentemente positivi: rispetto al gasolio classico le emissioni con l’R33 BlueDiesel sono state ridotte del 20%. Altro aspetto non da poco è che per l’utilizzo di questo carburante bio non è necessaria alcuna modifica o adattamento agli attuali motori diesel in produzione.

Volkswagen R33 BlueDiesel: rivolto alle flotte aziendali

Dopo la fase di sperimentazione, Volkswagen attualmente utilizza l’R33 BlueDiesel in modo permanente riempiendo i distributori delle stazioni di rifornimento del costruttore a Wolfsburg, oltre a disporre di un’altra stazione di prova attiva nell’impianto di Salzgitter. Anche alcuni partner di Volkswagen, come la Robert Bosch, erogano R33, nell’ottica di un progetto che si rivolge soprattutto ai gruppi che utilizzano flotte aziendali. Nello sviluppo del carburante R33 BlueDiesel Volkswagen si è avvalsa della collaborazione dell’Università di Coburgo e di altre aziende partner tra cui Shell.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati