Ford Transit Custom Plug-in Hybrid: sperimentazione anche a Colonia

Test di 12 mesi con una flotta di 10 veicoli

Una flotta di 10 Ford Transit Custom Plug-in Hybrid porterà avanti per un anno un progetto di sperimentazione sulle strade di Colonia per misurare il suo contributo nel miglioramento delle condizioni dell'aria.
Ford Transit Custom Plug-in Hybrid: sperimentazione anche a Colonia

Ford annuncia l’ampliamento del progetto di sperimentazione, che coinvolgerà anche la città di Colonia, in Germania, finalizzato a migliorare la qualità dell’aria grazie all’introduzione di veicoli commerciali ibridi plug-in (PHEV) sui percorsi urbani. 

Ford Transit Custom PHEV: test per 12 mesi

Come spiega la Casa nordamericana, dalla primavera 2019, in collaborazione con le istituzioni municipali di Colonia, sulle strade della città tedesca debutterà una flotta di dieci Ford Transit Custom Plug-in Hybrid (PHEV), con l’obiettivo di comprendere il contributo che il nuovo veicolo riesce a dare nel miglioramento delle condizioni dell’aria. Dopo i test condotti a Londra e Valencia, la sperimentazione di Ford nella città di Colonia avrà inizialmente una durata di 12 mesi.

Ford Transit Custom PHEV: fino a 50 km in elettrico

L’innovativo Ford Transit Custom Plug-in Hybrid è equipaggiato con un powertrain ibrido composto dal benzina EcoBoost da 1.0 litri affiancato da un motore elettrico con batteria agli ioni di litio raffreddato a liquido, situate sotto il piano di carico, che non incidono sulle capacità di carico della versione standard. L’autonomia elettrica del veicolo è di 50 chilometri, mentre l’autonomia complessiva arriva a 500 chilometri, con le batterie di bordo che, quando necessario, ricarica le batterie estendendo la percorrenza del Transit Custom PHEV. La presa di ricarica è posizionata sul paraurti anteriore. Il veicolo può ricaricarsi completamente in appena tre ore con un alimentatore da 240 volt con 16 o 32 ampere.

Ford Transit Custom PHEV: soluzioni connesse di gestione

I partner coinvolti nel progetto di test utilizzeranno l’infrastruttura di ricarica già esistente. Sulla flotta di 10 veicoli oggetto di sperimentazione ci saranno i sistemi Ford Telematics e Ford Data Services, le soluzioni connesse sviluppate internamente dal costruttore americano, capaci di fornire un supporto agli operatori nella gestione dei veicolo. Inoltre attraverso l’applicazione sarà possibile massimizzare l’utilizzo dei veicoli a disposizione, ottimizzare i costi di gestione e operare sul coordinamento dei conducenti.

Leggi altri articoli in Veicoli commerciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati