Chevrolet Corvette C8: si pensa a più propulsori e a molteplici versioni

Chevrolet Corvette C8: si pensa a più propulsori e a molteplici versioni

La nuova Chevrolet Corvette C8 dovrebbe essere svelata nei prossimi mesi

Chevrolet Corvette C8: la futura supercar a stelle e strisce sarà caratterizzata da un nuovo schema tecnico che prevede il motore montato in posizione centrale. Secondo le ultime informazioni la nuova supercar americana potrà godere di più motori a disposizioni e di diverse tipologie di versioni
Chevrolet Corvette C8: si pensa a più propulsori e a molteplici versioni

Il segmento delle supercar potrà presto contare sulla presenza della nuova Chevrolet Corvette C8: stando alle ultime informazioni circolate in merito, infatti, la futura generazione della sportiva americana ad alte prestazioni potrebbe fare il suo debutto ufficiale nel mondo delle supercar in uno degli eventi motoristici americani con più seguito di pubblico. Secondo i bene informati, infatti, la nuova generazione della Corvette potrebbe fare bella mostra di sè al prossimo Salone di Detroit 2019, in programma dal 13 al 28 gennaio, o al più tardi al Salone di New York 2019, che si terrà dal 19 al 28 aprile. In attesa della conferma ufficiale da parte di casa madre, che nel frattempo continua a mantenere il suo riserbo in merito, non si placano le indiscrezioni di natura tecnica sulla futura C8, sportiva che avrà l’onore e l’onere di rappresentare un deciso punto di svolta nella propria storia a causa di una scelta tecnica davvero inedita per il brand a stelle e strisce.

La Corvette C8 godrà del motore in posizione centrale

Difatti, la futura Chevrolet Corvette C8 rappresenterà la prima generazione in ben 65 anni di storia a vantare un nuovo schema tecnico: la nuova supercar americana sarà infatti contraddistinta dalla presenza di un propulsore montato in posizione centrale anzichè anteriormente come da tradizione del modello. In verità già nel lontano 1964 Chevrolet diede vita ad un prototipo di Corvette caratterizzato dalla presenza di un propulsore montato dietro l’abitacolo ma che successivamente non ebbe il via libera dal management americano per la produzione. Oggi, invece, Chevrolet ha deciso di tornare sui suoi passi e monterà sulla nuova Corvette C8 uno o più propulsori secondo lo schema tecnico che prevede il posizionamento centrale. Al di là del nuovo layout tecnico ormai certo, le ultime indiscrezioni parlano di un possibile valzer di motori per la nuova sportiva americana e di due iniziali possibili varianti.

Valzer di motori per la nuova Chevrolet Corvette C8

Andiamo con ordine. Come già anticipato durante la scorsa estate, con ogni probabilità la futura Corvette C8 potrebbe essere equipaggiata con molteplici motorizzazioni in funzione delle diverse esigenze dei clienti. Ad esempio la variante standard della nuova C8 potrebbe godere di due unità propulsive: la scelta dovrebbe ricadere o sul classico V8 6.2 LT1 da circa 510 cv o sul V8 4.2 twin turbo da quasi 550 cv, propulsore che dallo scorso mese di marzo è già presente nel cofano della Cadillac CT6 V-Sport. Salendo di livello, la futura Corvette C8 potrebbe vantare un V8 5.5 “flat plane crank” capace di arrivare ad erogare ben 608 cv di potenza. Salendo ulteriormente all’interno della gamma, la nuova Corvette C8 potrebbe anche essere dotata del su citato V8 5.5 impreziosito dalla presenza di due turbocompressori in modo tale da sfondare quota 800 cv di potenza. Ma non è finita qui: secondo i bene informati, infatti, la futura Corvette C8, nel massimo della sua forma, potrebbe disporre anche del su citato V8 twin turbo in abbinamento ad un motore elettrico capace di fornire ulteriori 200 cv, in modo tale da arrivare ad erogare una potenza complessiva di sistema prossima ai 1.000 cv.

La futura Corvette C8 si potrebbe sdoppiare in due versioni: Grand Tour e Grand Sport

Stando così le cose, pare che la stessa Chevrolet sia intenzionata a dar vita a più versioni della sua futura Corvette C8. Un insider del sito Corvette Forum, infatti, avrebbe dichiarato che al momento Chevrolet avrebbe in mente di creare una vera e propria gamma in modo tale da venire incontro in maniera più precisa alle diverse esigenze delle molteplici tipologie di clienti che potrebbero riservare le loro attenzioni al nuovo modello. In tal contesto, la prossima Corvette C8 potrebbe vantare una variante denominata Grand Tour ed una chiamata Grand Sport. Ovviamente, come si può facilmente evincere dai nomi, la prima versione sarebbe un modello, per così dire, più tranquillo e destinato a clienti sì sportivi ma che non vogliono rinunciare a determinate caratteristiche legate al comfort. Al contrario, invece, la seconda variante sarebbe orientata esclusivamente alle prestazioni e, a tal proposito, godrebbe di soluzioni tecniche e specifici pacchetti da pista improntati esclusivamente al raggiungimento delle massime performance in strada ed in circuito. Va da sè che le due versioni appena citate andrebbero abbinate ai propulsori precedentemente elencati: nello specifico i motori meno potenti sarebbero opportunamente trattati per offrire più piacere di guida anche per i clienti meno smaliziati al volante, mentre i propulsori più potenti sarebbero elaborati in maniera tale da offrire esclusivamente il massimo delle prestazioni.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati