Ford Tourneo Custom: un salotto a quattro ruote [PROVA SU STRADA]

Il nostro test sul veicolo dell'Ovale Blu per trasporto persone

Abbiamo messo alla prova il nuovo Ford Tourneo Custom, il veicolo commerciale per trasporto persone dell'Ovale Blu. Tanto spazio e modularità, un buon comportamento su strada e tanta tecnologia: ecco come va.

Il Ford Tourneo Custom è il veicolo commerciale dell’Ovale Blu dedicato al trasporto persone (fino a nove occupanti), ma anche in grado di venir caricato con oggetti e scatoloni, anche ingombranti. Questo modello è stato rinnovato qualche mese fa, con un miglioramento delle tecnologie a bordo, l’utilizzo di materiali premium ed attenzione alla flessibilità, con tanti vani portaoggetti. Lo abbiamo messo alla prova, per verificare le sue potenzialità, dunque è tempo di salire a bordo.

Design e Interni:  ★★★★★ 

Rispetto al modello precedente, il Ford Tourneo Custom presenta numerosi aggiornamenti, visibili sin da un primo sguardo estetico, per renderlo più accattivante anche dal punto di vista del design. L’obiettivo del marchio americano è quello di fornire “un viaggio in prima classe” e certamente possiamo confermare una linea piacevole, rendendolo un veicolo adatto per un trasporto persone anche di alto livello.

Lo stile riprende quello visto nelle ultime vetture dell’Ovale Blu, con un frontale con la griglia trapezoidale e fari integrati, per donare una linea più muscolare al veicolo. I fari dispongono di tecnologia a LED di serie per le luci diurne, mentre gli allestimenti top di gamma sono equipaggiati con fari Xenon HID. Delle tecnologie riprese dalle vetture premium e replicate su questo veicolo commerciale.

Il vero punto di forza, però, di questo modello sono gli interni e lo spazio all’interno dell’abitacolo. Il veicolo offre sei sedili posteriori individuali, con la possibilità di organizzare le file posteriori in formato ‘conferenza’, cioè con i passeggeri uno di fronte all’altro. Per farlo diventare un vero e proprio salottino in movimento, sia per un utilizzo lavorativo sia per poter conversare molto più comodamente tra gli occupanti del veicolo.

Sono presenti sei bocchette dell’aria condizionata, controllabili direttamente dagli occupanti, decidendo così autonomamente l’intensità e la temperatura, ci sono sei attacchi USB per ricaricare gli smartphone o anche i tablet, così come è presente un sistema audio a dieci diffusori, che fornisce un sound avvolgente per tutti i passeggeri ed in qualsiasi posizione si trovino i sedili posteriori. Molto pratici ed utili anche i numerosi vani portaoggetti, in cui riporre gli oggetti personali.

Come dicevamo, però, c’è grande spazio non solamente per i passeggeri, ma anche se c’è la necessità di utilizzarlo come un vero e proprio veicolo commerciale, per trasportare cose. Abbiamo utilizzato il Ford Tourneo Custom per effettuare un trasloco e siamo riusciti a caricare tantissimi scatoloni, senza alcun problema, ripiegando i sedili o, addirittura, con la possibilità di rimuoverli, per ottenere ancora maggiore capacità di carico. Completando così il trasloco con solamente un paio di viaggi. Ci fosse stato anche il portellone posteriore con apertura elettrica sarebbe stato ancora più comodo.

Motore e Prestazioni:  ★★★★☆ 

La prova l’abbiamo effettuata con la versione con motore 2.0 diesel da 170 cavalli, cioè con la motorizzazione più potente disponibile per questo modello, visto che lo stesso propulsore è disponibile anche nelle configurazioni da 105 e 130 cavalli. Il comportamento su strada del Ford Tourneo Custom è buono, con una discreta reattività da parte del motore, seppur regali più comfort su strade a lunga percorrenza rispetto alla città, dove serve maggiormente frenare e ripartire e lo spunto iniziale non è immediato, visto ovviamente il peso del veicolo. A questo proposito, serve un po’ di ‘pazienza’ quando si affrontano delle salite.

Comportamento su Strada:  ★★★★☆ 

Lo sterzo è ben bilanciato e preciso, soprattutto quando si affrontano delle curve, impostate senza problemi su ogni tipo di strada, così come è particolarmente efficiente l’impianto frenante, morbido e con un bloccaggio progressivo. E’ un veicolo dedicato al comfort e non certo sportivo, quindi vanno affrontati con tranquillità dossi ed avvallamenti, altrimenti il sobbalzo all’interno dell’abitacolo si sente, sia per gli occupanti dei sedili anteriori sia per quelli nel ‘salottino’.

Il modello provato era dotato di trasmissione automatica SelectShift a sei rapporti, che ha garantito una buona risposta non facendo sentire particolarmente le cambiate e garantendo una marcia fluida, in particolare nei tratti extraurbani. Un veicolo di queste dimensioni può essere difficile da parcheggiare, ma con i sistemi di assistenza forniti, cioè la telecamera posteriore ed il Cross Traffic Alert, si può effettuare la manovra in semplicità e tutta sicurezza.

Tecnologia:  ★★★★½ 

Detto dei sistemi per parcheggiare comodamente, è tantissima la tecnologia a bordo del Ford Tourneo Custom, che aiuta a vivere il viaggio con grande comfort e sicurezza. Partendo da quest’ultima, è presente il limitatore intelligente di velocità: quando inserito, riduce la velocità massima in base ai limiti, individuati con il sistema di riconoscimento dei segnali stradali. Inoltre, sono presenti il monitoraggio della corsia di marcia ed il Cruise Control Adattivo, particolarmente utili per viaggiare in autostrada, preoccupandosi quasi esclusivamente delle curve.

La tecnologia comprende anche la connettività e l’infotainment: il sistema SYNC 3 permette di gestire il proprio smartphone, supportando Apple CarPlay ed Android Auto, praticamente senza mai staccare le mani dal volante e restando sempre concentrati sulla guida. Oltre ovviamente alle telefonate, si possono inviare e ricevere messaggi, effettuare ricerche sul web oppure fare richieste al sistema tramite i comandi vocali. E, per i passeggeri, come dicevamo, le numerose porte USB garantiscono la possibilità di ricaricare i propri dispositivi.

Consumi e Costi:  ★★★★☆ 

Chiudiamo questa panoramica sul Ford Tourneo Custom parlando di consumi e prezzi. Per quanto riguarda i primi, la casa ha comunicato un consumo di 11 litri ogni 100 chilometri in un percorso misto. Un dato che ci è parso abbastanza veritiero, seppur non abbiamo avuto l’occasione di provarlo con tutti e nove gli occupanti a bordo.

Il prezzo del mezzo provato, cioè la versione Titanium con cerchi in lega Dark 17”, opzione fumatori, presa di corrente A230/150W e Visibility Pack Premium, è di 39.700 euro, mentre il listino parte da 30.500 euro per la versione d’apertura Trend, con motore da 105 CV.

Pro e Contro

Ci PiaceNon Ci Piace
Interni molto funzionali, tecnologia e tanto spazio a bordoNon troppa reattività in salita, si sentono i dossi

Ford Tourneo Custom: la Pagella di Motorionline

Motore:★★★★☆ 
Ripresa:★★★★☆ 
Cambio:★★★★½ 
Frenata:★★★★½ 
Sterzo:★★★★½ 
Tenuta di Strada:★★★★½ 
Comfort:★★★★★ 
Posizione di guida:★★★★½ 
Dotazione:★★★★★ 
Qualità/Prezzo:★★★★☆ 
Design:★★★★½ 
Consumi:★★★★☆ 

Leggi altri articoli in Veicoli commerciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati