WP_Post Object ( [ID] => 583205 [post_author] => 37 [post_date] => 2018-12-07 19:53:19 [post_date_gmt] => 2018-12-07 18:53:19 [post_content] => Il Monza Rally Show 2018 si apre subito nel segno di Valentino Rossi e della sua Ford Fiesta WRC+. Il Dottore si è dimostrato subito veloce nonché a suo agio con il potente mezzo gestito da M-Sport ed al momento comanda su Teemu Suninen, anch'egli su Ford Fiesta, con 7,1 secondi di vantaggio.

Il Venerdì del Monza Rally Show 2018

«La sensazione con la WRC+ è di guidare la MotoGP delle due ruote, mi sento positivo anche se so che la sfida in questo weekend è più capire la vettura e sfidare Suninen, in quanto gli avversari degli altri anni hanno delle WRC16» ha dichiarato Rossi, che di certo non può rilassarsi conoscendo la caratura dell'avversario. Con il terzo tempo e primo delle WRC "normali" c'è Alessandro Perico, che a sua volta stacca Tony Cairoli e la Hyundai i20 WRC di appena mezzo secondo. Nel nutrito gruppo delle R5 (ben 63 alla partenza di questo Monza Rally Show) comanda la coppia Crugnola - Nicastri a bordo della Ford Fiesta del Top Rally, inseguiti ad 1,5 secondi da Alessandro Re con la nuovissima Volkswagen Polo GTI R5, portata al debutto proprio sul circuito brianzolo. «È davvero fresca di vernice» - ci ha confessato Fulvio Florean, co-pilota di Re prima della PS1 - «Siamo stati i primi ad averla e portarla qui a Monza è molto emozionante. Le sensazioni sono davvero positive, la trovo un'auto incredibile. Sembra quasi la Polo WRC che ha corso nel Mondiale fino al 2016!». La sfida nel gruppo R5 sarà comunque molto dura ed alla festa non potevano mancare gli alfieri Peugeot, Paolo Andreucci ed Anna Andreussi, che con la loro Peugeot 208 T16 si trovano al momento leggermente staccati dai primi (circa 10 secondi) ma con tutte le possibilità del caso per rifarsi sotto. Dando uno sguardo alle Storiche, il comando momentaneo è di Alessandro Caffi e Marco Superti su Porsche 911, davanti alla Subaru Legacy Sedan di Salvatore Riolo - Gianfrancesco Rappa. Sfortuna invece per l'equipaggio Nucita - Mattioli con la Mazda RX-7, che al termine dell'ultimo shakedown del mattino ha dovuto sostituire il motore e non è potuta partire.

Sparco presenta "Back to the Future"

Tra i vari eventi che si svolgeranno questo weekend oggi si è tenuto quello di Sparco. Una vera e propria mostra, chiamata "Back to the Future", che il pubblico del Monza Rally Show potrà ammirare fino a Domenica 9 Dicembre. Accanto alle foto storiche, ai primi sistemi di protezione ed ai sedili firmati Sparco, anche una rassegna di 35 tute indossate a partire dagli anni ’80 da piloti che hanno fatto la Storia del Rally: Juha Kankkunen, Carlos Sainz, Sébastien Loeb e Sébastien Ogier per citarne alcuni.

Uno sguardo al Sabato

Tutto quello che è successo oggi lo abbiamo raccontato nel nostro articolo in diretta sulla sezione Motorsport, che potete leggere cliccando qui. Dando uno sguardo alla giornata di domani, diverse prove attendono le oltre 100 vetture del Monza Rally Show. Si comincia alle ore 9.05 con la PS 3 "Parabolica 1", di 9,660 chilometri cui seguirà la PS 4 "Autodromo" alle 11.34. Nel pomeriggio spazio alla PS 5 "Parabolica 2" ed alla lunga "Grand Prix 1" da ben 44,830 km che concluderà la giornata. Per ogni altra informazione (biglietti, prezzi, orari) potete consultare il nostro articolo cliccando qui.   Crediti immagine Copertina: Roberto Cassago per Motorionline.com [post_title] => Monza Rally Show 2018, Venerdì: Valentino Rossi apre le danze [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => monza-rally-show-2018-venerdi-valentino-rossi-apre-le-danze [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-12-07 19:53:19 [post_modified_gmt] => 2018-12-07 18:53:19 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=583205 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Monza Rally Show 2018, Venerdì: Valentino Rossi apre le danze

La classifica al termine del Venerdì

Il Monza Rally Show 2018 si apre con le Ford Fiesta WRC+ di Rossi e Suninen davanti al resto del gruppo.
Monza Rally Show 2018, Venerdì: Valentino Rossi apre le danze

Il Monza Rally Show 2018 si apre subito nel segno di Valentino Rossi e della sua Ford Fiesta WRC+. Il Dottore si è dimostrato subito veloce nonché a suo agio con il potente mezzo gestito da M-Sport ed al momento comanda su Teemu Suninen, anch’egli su Ford Fiesta, con 7,1 secondi di vantaggio.

Il Venerdì del Monza Rally Show 2018

«La sensazione con la WRC+ è di guidare la MotoGP delle due ruote, mi sento positivo anche se so che la sfida in questo weekend è più capire la vettura e sfidare Suninen, in quanto gli avversari degli altri anni hanno delle WRC16» ha dichiarato Rossi, che di certo non può rilassarsi conoscendo la caratura dell’avversario. Con il terzo tempo e primo delle WRC “normali” c’è Alessandro Perico, che a sua volta stacca Tony Cairoli e la Hyundai i20 WRC di appena mezzo secondo.

Nel nutrito gruppo delle R5 (ben 63 alla partenza di questo Monza Rally Show) comanda la coppia Crugnola – Nicastri a bordo della Ford Fiesta del Top Rally, inseguiti ad 1,5 secondi da Alessandro Re con la nuovissima Volkswagen Polo GTI R5, portata al debutto proprio sul circuito brianzolo. «È davvero fresca di vernice» – ci ha confessato Fulvio Florean, co-pilota di Re prima della PS1 – «Siamo stati i primi ad averla e portarla qui a Monza è molto emozionante. Le sensazioni sono davvero positive, la trovo un’auto incredibile. Sembra quasi la Polo WRC che ha corso nel Mondiale fino al 2016!».
La sfida nel gruppo R5 sarà comunque molto dura ed alla festa non potevano mancare gli alfieri Peugeot, Paolo Andreucci ed Anna Andreussi, che con la loro Peugeot 208 T16 si trovano al momento leggermente staccati dai primi (circa 10 secondi) ma con tutte le possibilità del caso per rifarsi sotto.

Dando uno sguardo alle Storiche, il comando momentaneo è di Alessandro Caffi e Marco Superti su Porsche 911, davanti alla Subaru Legacy Sedan di Salvatore Riolo – Gianfrancesco Rappa. Sfortuna invece per l’equipaggio Nucita – Mattioli con la Mazda RX-7, che al termine dell’ultimo shakedown del mattino ha dovuto sostituire il motore e non è potuta partire.

Sparco presenta “Back to the Future”

Tra i vari eventi che si svolgeranno questo weekend oggi si è tenuto quello di Sparco. Una vera e propria mostra, chiamata “Back to the Future“, che il pubblico del Monza Rally Show potrà ammirare fino a Domenica 9 Dicembre. Accanto alle foto storiche, ai primi sistemi di protezione ed ai sedili firmati Sparco, anche una rassegna di 35 tute indossate a partire dagli anni ’80 da piloti che hanno fatto la Storia del Rally: Juha Kankkunen, Carlos Sainz, Sébastien Loeb e Sébastien Ogier per citarne alcuni.

Uno sguardo al Sabato

Tutto quello che è successo oggi lo abbiamo raccontato nel nostro articolo in diretta sulla sezione Motorsport, che potete leggere cliccando qui. Dando uno sguardo alla giornata di domani, diverse prove attendono le oltre 100 vetture del Monza Rally Show. Si comincia alle ore 9.05 con la PS 3 “Parabolica 1”, di 9,660 chilometri cui seguirà la PS 4 “Autodromo” alle 11.34. Nel pomeriggio spazio alla PS 5 “Parabolica 2” ed alla lunga “Grand Prix 1” da ben 44,830 km che concluderà la giornata.

Per ogni altra informazione (biglietti, prezzi, orari) potete consultare il nostro articolo cliccando qui.

 

Crediti immagine Copertina: Roberto Cassago per Motorionline.com

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati