WP_Post Object ( [ID] => 583296 [post_author] => 51 [post_date] => 2018-12-10 12:33:57 [post_date_gmt] => 2018-12-10 11:33:57 [post_content] => Svelata per la prima volta nell'ormai lontano 2010, la Nissan Juke ha avuto il merito di dar vita ad un nuovo segmento di vetture identificato dal nome B-SUV. Il segmento dei SUV compatti negli ultimi anni è cresciuto molto ed oggi può contare su più di 30 modelli presenti sul mercato italiano. In questo particolare segmento di mercato così competitivo, un posto di rilievo spetta proprio alla Nissan Juke, vettura che nello scorso anno è stata in grado di raggiungere una quota di mercato del 7,7% nel proprio segmento di appartenenza. Inoltre la scorsa estate Nissan ha festeggiato anche un traguardo storico: la produzione del milionesimo esemplare di Juke. Numeri alla mano, la casa costruttrice giapponese ha orgogliosamente dichiarato che in media ogni 105 secondi una nuova Juke esce dalla linea di produzione dell'impianto di Sunderland.

La prima generazione di Nissan Juke è stata prodotta in più di 1 milione di esemplari

Un risultato certamente di rilievo che è stato apostrofato con soddisfazione anche da Kevin Fitzpatrick, Senior Vice President Manufacturing, Supply Chain Management e Purchasing di Nissan Europe, che recentemente non ha mancato di sottolineare: "Raggiungere un milione di unità è un traguardo formidabile per qualsiasi modello. Fino a otto anni fa non si era mai visto nulla di simile a Juke, che ha creato un segmento di vetture completamente nuovo, introducendo sul mercato un’estetica inconfondibile e senza precedenti. Totalizzare un milione di clienti vuol dire che Juke si conferma leader del segmento."

Design audace e tagliente anche per la seconda generazione della Nissan Juke

Neanche il tempo di festeggiare a dovere che Nissan, sul finire della scorsa estate, ha dato il via alle prime consegne in Italia del MY 2018 della sua Juke con l'obiettivo di restare sempre leader del proprio segmento. Tuttavia la concorrenza è sempre più agguerrita e Nissan sta già pensando alla nuova Juke che verrà e che verosimilmente potrebbe debuttare a ridosso dell'estate 2019. Ma come sarà la nuova Nissan Juke? In una recente intervista rilasciata ad Autocar, Alfonso Albaisa, responsabile del design di Nissan, ha anticipato che la seconda generazione di Juke "non assomiglierà troppo a quella attuale” anche se potrà contare ancora su un "design audace e distintivo" come quella attualmente sul mercato. In definitiva la nuova Nissan Juke "sarà un’auto molto bella e con tutto il suo carattere."

Il nuovo modello della Nissan Juke sarà più spazioso

A livello più puramente tecnico, la seconda generazione della Nissan Juke dovrebbe essere costruita sulla piattaforma CMF-B nell'ambito dell'Alleanza Renault-Nissan: in tal contesto il nuovo pianale dovrebbe garantire un passo leggermente più ampio rispetto a quello della versione attuale in modo tale da offrire una maggiore abitabilità soprattutto ai passeggeri del divano posteriore. La nuova Nissan Juke dovrebbe poter godere di un'ampia gamma di motori: nella fattispecie il cofano della seconda generazione potrebbe ospitare propulsori alimentati a benzina e gasolio, ma anche motori ibridi ed elettrici. [post_title] => Nissan Juke: la nuova generazione è attesa per l'estate del 2019 [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nissan-juke-la-nuova-generazione-e-attesa-per-lestate-del-2019 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-12-14 16:39:42 [post_modified_gmt] => 2018-12-14 15:39:42 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.motorionline.com/?p=583296 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Nissan Juke: la nuova generazione è attesa per l’estate del 2019

Nissan è già al lavoro per dar vita alla seconda generazione del suo SUV compatto

Il nuovo modello della Nissan Juke dovrebbe debuttare a ridosso dell'estate del prossimo anno: la seconda generazione del SUV compatto giapponese manterrà uno stile audace e tagliente e riserverà un abitacolo più spazioso
Nissan Juke: la nuova generazione è attesa per l’estate del 2019

Svelata per la prima volta nell’ormai lontano 2010, la Nissan Juke ha avuto il merito di dar vita ad un nuovo segmento di vetture identificato dal nome B-SUV. Il segmento dei SUV compatti negli ultimi anni è cresciuto molto ed oggi può contare su più di 30 modelli presenti sul mercato italiano. In questo particolare segmento di mercato così competitivo, un posto di rilievo spetta proprio alla Nissan Juke, vettura che nello scorso anno è stata in grado di raggiungere una quota di mercato del 7,7% nel proprio segmento di appartenenza. Inoltre la scorsa estate Nissan ha festeggiato anche un traguardo storico: la produzione del milionesimo esemplare di Juke. Numeri alla mano, la casa costruttrice giapponese ha orgogliosamente dichiarato che in media ogni 105 secondi una nuova Juke esce dalla linea di produzione dell’impianto di Sunderland.

La prima generazione di Nissan Juke è stata prodotta in più di 1 milione di esemplari

Un risultato certamente di rilievo che è stato apostrofato con soddisfazione anche da Kevin Fitzpatrick, Senior Vice President Manufacturing, Supply Chain Management e Purchasing di Nissan Europe, che recentemente non ha mancato di sottolineare: “Raggiungere un milione di unità è un traguardo formidabile per qualsiasi modello. Fino a otto anni fa non si era mai visto nulla di simile a Juke, che ha creato un segmento di vetture completamente nuovo, introducendo sul mercato un’estetica inconfondibile e senza precedenti. Totalizzare un milione di clienti vuol dire che Juke si conferma leader del segmento.”

Design audace e tagliente anche per la seconda generazione della Nissan Juke

Neanche il tempo di festeggiare a dovere che Nissan, sul finire della scorsa estate, ha dato il via alle prime consegne in Italia del MY 2018 della sua Juke con l’obiettivo di restare sempre leader del proprio segmento. Tuttavia la concorrenza è sempre più agguerrita e Nissan sta già pensando alla nuova Juke che verrà e che verosimilmente potrebbe debuttare a ridosso dell’estate 2019. Ma come sarà la nuova Nissan Juke? In una recente intervista rilasciata ad Autocar, Alfonso Albaisa, responsabile del design di Nissan, ha anticipato che la seconda generazione di Juke “non assomiglierà troppo a quella attuale” anche se potrà contare ancora su un “design audace e distintivo” come quella attualmente sul mercato. In definitiva la nuova Nissan Juke “sarà un’auto molto bella e con tutto il suo carattere.”

Il nuovo modello della Nissan Juke sarà più spazioso

A livello più puramente tecnico, la seconda generazione della Nissan Juke dovrebbe essere costruita sulla piattaforma CMF-B nell’ambito dell’Alleanza Renault-Nissan: in tal contesto il nuovo pianale dovrebbe garantire un passo leggermente più ampio rispetto a quello della versione attuale in modo tale da offrire una maggiore abitabilità soprattutto ai passeggeri del divano posteriore. La nuova Nissan Juke dovrebbe poter godere di un’ampia gamma di motori: nella fattispecie il cofano della seconda generazione potrebbe ospitare propulsori alimentati a benzina e gasolio, ma anche motori ibridi ed elettrici.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati