Hyundai: circa 6 miliardi di euro per un futuro ad idrogeno

Il Gruppo ha presentato il piano FCEV Vision 2030

Hyundai punta sull'idrogeno ed ha presentato il suo piano FCEV Vision 2030. L'obiettivo è arrivare alla produzione di circa 700.000 vetture a celle a combustibile all'anno, con un investimento di quasi 6 miliardi di euro.
Hyundai: circa 6 miliardi di euro per un futuro ad idrogeno

Hyundai punta sull’idrogeno ed ha presentato il piano a lungo termine FCEV Vision 2030, con cui vuole sviluppare questa tecnologia. L’obiettivo è aumentare la capacità produttiva dei sistemi a cella a combustibile, fino a 700.000 unità all’anno nel 2030. L’investimento sarà di circa 7,6 miliardi di won sudcoreani (circa 6 miliardi di euro) entro i prossimi dodici anni.

Hyundai e la volontà di sviluppare l’idrogeno

“Hyundai Motor Group, pioniere a livello globale nello sviluppo di veicoli fuel cell, fa ora un grande passo avanti verso la realizzazione di una società a idrogeno – le parole di Euisun Chung, Executive Vice Chairman di Hyundai Motor Group – Espanderemo anche il nostro intervento oltre all’industria automotive e giocheremo un ruolo chiave nel passaggio all’energia pulita, aiutando a rendere l’idrogeno una fonte energetica sostenibile anche economicamente. Siamo certi che l’idrogeno non sarà limitato all’industria dei trasporti e diventerà una storia di successo globale”.

Questo investimento ha anche l’obiettivo di esplorare nuove opportunità di business nella fornitura dei sistemi fuel cell sviluppati in house ad altre realtà del mondo dei trasporti e garantirà approssimativamente 51.000 posti di lavoro.

La domanda globale sull’idrogeno

Da dove nasce questa decisione? Secondo Hyundai, tra una decina d’anni, ci sarà una richiesta di circa due milioni di unità all’anno, così il gruppo punta a raggiungere una capacità di produzione di 500.000 unità all’anno di veicoli a celle a combustibile (automobili e mezzi commerciali).

Come primo passo della roadmap, l’affiliata HMG Hyundai Mobis Co. che produce i sistemi fuel cell, ha tenuto in questi giorni una cerimonia per il secondo sito produttivo a Chungju (Corea del Sud). L’impianto aiuterà Mobis a incrementare la capacità di produzione a 40.000 unità entro il 2022, contro le attuali 3.000.

La Hyundai Nexo

La casa coreana ha presentato nel 2018 la Hyundai Nexo, il SUV ad idrogeno, con un corpo muscoloso e dinamico, con un design molto pulito. Tra gli elementi estetici caratteristici troviamo le maniglie a scomparsa sulle fiancate, mentre negli interni spicca la presenza di un unico elemento orizzontale sul cruscotto che racchiude due display.

La motorizzazione, come detto, è ad idrogeno, che alimenta il motore elettrico da 161 cavalli e 291 Nm di coppia massima, per un’autonomia complessiva di 600 chilometri e prestazioni interessanti, come lo 0-100 chilometri orari in 9,5 secondi.

Nuova Volkswagen Golf 8 ibrida Da 179 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati