Daimler: il futuro della mobilità in cinque C

Daimler: il futuro della mobilità in cinque C

I pilastri del gruppo tedesco per i prossimi anni

Daimler e la mobilità del futuro, tramite cinque pilastri per adeguarsi e cavalcare l’evoluzione tecnologica. Da alcuni cambiamenti nella struttura ad un'immagine rinnovata, passando per la realizzazione di prodotti innovativi.
Daimler: il futuro della mobilità in cinque C

La mobilità sta cambiando e presto sarà rivoluzionata, con l’avvento della guida autonoma. Secondo il gruppo Daimler, sono cinque gli elementi chiave da seguire per poter crescere e seguire questi cambiamenti, tutti con la C come iniziale. Si tratta di Core, Case, Culture, Company e Customer: i pilastri della strategia per poter soddisfare i clienti anche nel futuro.

Il ‘Core’ di Daimler

Tutto parte ovviamente dal prodotto e Daimler ha come obiettivo la realizzazione di prodotti innovativi, per “accendere la passione dei clienti”. Gettando le basi per reagire in modo flessibile alle evoluzioni del mercato ed ai desideri dei clienti, attraverso una rete per lo sviluppo e la creazione di servizi ed unità produttive in tutto il mondo.

In particolare, però, un occhio viene dato alla Cina ed ai mercati asiatici, vista la grande crescita in questa parte del mondo, diventata centrale nelle attività di business legate alle autovetture.

L’acronimo CASE per Daimler

Il futuro è connesso (Connected), autonomo (Autonomous), condiviso (Share) ed elettrico (Electric): da queste quattro parole nasce l’acronimo CASE, centrale nella strategia di Daimler per i prossimi anni.

Infatti, Daimler vuole rinnovare la propria immagine: non più solo produttore di automobili, ma anche provider di servizi per la mobilità. Una ‘mobilità intuitiva’ grazie a prodotti e servizi orientati al comfort e alla semplicità di utilizzo.

Daimler e la cultura

Il gruppo tedesco vuole adottare la cultura aziendale a nuove sfide, per rispondere alla trasformazione del settore automobilistico. “E’ necessario sviluppare una nuova cultura di leadership, rafforzare lo spirito imprenditoriale e diventare più veloci, lasciando maggiore spazio all’innovazione”, viene scritto da parte di Daimler.

Lo sviluppo deve avvenire anche tramite i collaboratori ed i partner esterni, sviluppando nuove idee di business con il supporto di piattaforme alternative, promuovendo la rivoluzione digitale a livello superiore.

La Company Daimler

La struttura organizzativa è fondamentale per adeguarsi e cavalcare l’evoluzione tecnologica. Per questo, la strategia ‘Project Future’ punta a trasformare le divisioni in unità giuridicamente indipendenti in modo da poter continuare nel processo di consolidamento della struttura divisionale di Daimler. L’obiettivo è integrare il modo di lavorare a livello interno con la struttura esterna, reagendo così in maniera rapida e flessibile al mercato.

All’interno di Daimler AG saranno create tre entità giuridicamente indipendenti: Mercedes-Benz AG si occuperà di vetture e veicoli commerciali, mentre le divisioni veicoli industriali ed autobus si uniranno sotto il marchio Daimler Truck AG. La divisione autonoma Daimler Financial Services AG sarà rinominata in futuro Daimler Mobility AG per offrire i servizi per la mobilità.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati